Ascom Piano di Sorrento, Di Carmine confermato presidente all’unanimità.

0
189
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Confermato all’unanimità Gianluca Di Carmine alla guida dell’Ascom Piano di Sorrento. Si sono volte infatti oggi pomeriggio, lunedì 6 maggio, le votazioni per il rinnovo del Presidente e del Direttivo della Confcommercio locale. L’assemblea che riunisce imprenditori carottesi ha rinnovato la fiducia al Presidente che, secondo regolamento, comunicherà nelle prossime settimane i nominativi dei soci che lo affiancheranno all’interno del Direttivo. «Per me, che ho sempre sentito forte senso di responsabilità nel mettermi a servizio della mia categoria, è un onore rappresentarla – dichiara Gianluca Di Carmine – Sono felice di affrontare questo secondo mandato, più combattivo di prima, insieme a chi vorrà dare il proprio apporto di idee, tempo e competenza».

Presente alle elezioni il funzionario Confcommercio Campania Marco Cantarella: «Sono soddisfatto quando troviamo realtà locali attive e partecipative. Come Confcommercio ci proponiamo sul territorio non solo come promotori di servizi ma come riferimento per la risoluzione delle problematiche quotidiane. Affianchiamo i coordinatori territoriali mettendo a disposizione, gratuitamente o a prezzi ridotti rispetto al mercato, consulenti e assistenza. Lo scopo del nostro lavoro è accudire le imprese a 360 gradi».

Da parte dell’Amministrazione comunale ha portato i saluti istituzionali l’Assessore Marco D’Esposito: «Sono qui non solo per rappresentare la vicinanza dell’Amministrazione, ma anche come commerciante. Nel fare l’in bocca al lupo a Gianluca, con cui collaboro da anni, nei rispettivi ruoli ricoperti nel tempo, invito tutta la categoria ad essere sempre più presente e partecipativa. Auguro al Direttivo di avere forza ed entusiasmo, anche quando la burocrazia diventa pesante e impegnativa. Più siamo e più facciamo rumore. Da parte mia massima disponibilità per ritrovarci periodicamente per parlare sia della quotidianità che di progetti a lungo termine».

LASCIA UN COMMENTO