Auchan, ancora muro contro muro, continua la protesta dei lavoratori.

0
179

Si prospetta una seconda notte in presidio nei locali dell’ipermercato Auchan di via Argine per i lavoratori della struttura di cui è annunciata la chiusura per fine mese. L’incontro tra azienda e sindacato ha prodotto un nulla di fatto.

I responsabili dell’ipermercato, così come riferiscono fonti sindacali, hanno confermato che solo poco più del 50 per cento dei 138 addetti troverà occupazione presso la nuova società che subentrerà per gestire uno dei due piani dell’impianto.

“Siamo delusi e preoccupati – afferma Luana Di Tuoro, segretaria generale della Filcams Cgil Campania – per il comportamento dell’azienda. I lavoratori Auchan sono reduci da cinque anni di ammortizzatori sociali, non meritano di essere trattati così”.

“La città – sottolinea Walter Schiavella, segretario generale della Cgil di Napoli – non può sopportare l’ennesimo colpo così duro. Rimarremo al fianco dei lavoratori di Auchan fino a quando non si costruiranno soluzioni che tutelino tutti gli addetti, diretti e indiretti”. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO