Resto al Sud, Comune di Napoli apre sportello di consulenza da giovedì 1.

0
146

Dal 1 febbraio attivato uno sportello di consulenza gratuita per la partecipazione ai bandi per la creazione e il consolidamento di impresa:”Resto al Sud” e contributi D.M. 267/2004.

Con l’obiettivo è informare quanto più possibile i cittadini sulle grandi opportunità e sulle tante risorse economiche messe a disposizione dai bandi attivi in questi mesi sulla creazione e lo sviluppo di impresa, il Comune, dal prossimo 1 febbraio, aprirà uno sportello presso il Servizio Mercato del Lavoro per assistere gratuitamente i proponenti nelle varie fasi di compilazione delle domande di partecipazione. Un’iniziativa preziosa che consentirà di evitare, quanto più possibile, la presentazione di domande che non siano accoglibili anche semplicemente per errori formali e quindi aumentare le possibilità che le risorse vengano completamente utilizzate. Parliamo, in particolare, del bando “Resto al Sud” di Invitalia e dei contributi offerti dal Comune per le piccole e microimprese napoletane, che avranno, in momenti diversi, un punto informazione dedicato ai cittadini che vogliono parteciparvi:

– Per assistenza e consulenza sull’incentivo “Resto al sud” lo sportello dedicato sarà attivo il Mercoledì, presso il Servizio Mercato del Lavoro del Comune di Napoli sito in Corso Umberto I 23, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 previa prenotazione e conferma dell’appuntamento via mail all’indirizzo: restoalsud@comune.napoli.it.
[Nella mail indicare i propri riferimenti per essere ricontattati e fissare l’appuntamento]

– Per l’assistenza al Bando di concessione delle agevolazioni a favore delle piccole imprese e delle microimprese per “lnterventi per lo sviluppo imprenditoriale in aree di degrado urbano – programma 2017”, lo sportello dedicato sarà attivo, invece, il Martedì e il Giovedì, sempre presso il Servizio Mercato del Lavoro, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 17.00 previa prenotazione dell’appuntamento con il servizio di assistenza tecnica direttamente online sul sito del Comune di Napoli www.comune.napoli.it (percorso Home–>Aree tematiche –>Sviluppo, formazione e impresa–> Servizi e finanziamenti imprese e start up–> Sostegno allo Sviluppo Imprenditoriale), oppure contattando il Servizio Mercato del Lavoro al numero 081 7956466.

“L’Amministrazione comunale di Napoli – ha dichiarato l’assessore al lavoro ed alle attività economiche Enrico Panini – è estremamente attenta a creare e a cogliere ogni opportunità che consenta a giovani e meno giovani, donne e uomini, di avviare una nuova impresa o di consolidarne di già avviate al fine di rafforzare il tessuto produttivo e imprenditoriale della città. A tal proposito abbiamo pubblicato il Bando di concessione delle agevolazioni a favore delle piccole imprese e delle microimprese artigiane, industriali e commerciali, che insistono nelle Municipalità/Quartieri oggetto delle agevolazioni, e, contemporaneamente, si è accreditata come partner ufficiale di Invitalia per la promozione dell’incentivo “Resto al Sud” che, a sua volta, sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani nelle Regioni del Sud Italia.

“In questi mesi il territorio di Napoli è interessato dall’arrivo di una somma ingente di risorse, siamo nell’ordine di un investimento complessivo tra Bando D.M. 267/2004, incentivo ‘Resto al Sud’, ‘Pon Metro’ e ‘Patto per Napoli’, di oltre 1 miliardo e 500 milioni di fondi” sostiene l’Assessore Panini. “L’esigenza che abbiamo oggi come Amministrazione è quella di mettere le persone e le aziende nelle condizioni migliori di poter utilizzare queste risorse e diffondere quanto più possibile l’informazione di queste opportunità. Ci aspettiamo che, grazie alle iniziative che stiamo mettendo in campo, questi bandi possano avere un grande successo e che il plafon che offrono venga completamente esaurito. Oltre agli sportelli che attiveremo presso il Servizio Mercato del Lavoro, ho accolto anche la proposta del Commissario Girolamo Pettrone di aprire un punto di informazione presso la Camera di Commercio di Napoli, così da rafforzare ancor di più l’assistenza sul territorio. A breve comunicheremo gli orari e le modalità per accedervi”.

LASCIA UN COMMENTO