Sbatti Napoli in prima pagina, un video di protesta.

0
997
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Un video ironico che sta intercettando in queste ore tanti consensi sui canali social e che contiene al suo interno un messaggio molto chiaro di protesta. Attraverso le interpretazioni dell’attore Mimmo Esposito, il team di Visit Naples non le manda a dire: “La scelta più semplice per fare ‘audience’ o vendere giornali in Italia? Sbattere Napoli in prima pagina!”.

Un pensiero condiviso anche dai molti utenti napoletani e non che stanno promuovendo la protesta sui rispettivi diari Facebook. Attacchi al giornale Libero, agli statistici che redigono ogni anno le classifiche sulla qualità della vita (Sole24Ore) ed anche ad una fantomatica “TeleNorde” che probabilmente fa da capro espiatorio ad emittenti televisivi ben più popolari.

Lo stesso portale turistico pochi mesi fa’ è rientrato tra i migliori 4 portali d’Europa ai Web Awards di Bruxelles ed oggi in partnership con i fratelli Salvo, un noto brand di ristorazione campano, lancia sui social questa forte campagna contro il pregiudizio che accompagna ormai da decenni la città di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO