I ragazz dell’Einaudi di San Giuseppe Vesuviano in Romania per l’Erasmus.

0
211

Prosegue con grande successo ed entusiasmoil progetto Erasmus+ KA219- Strategic Partnership for Schools Only-Nr.:2017-1-IT02-kA219-036726 1, dal titolo “BeGreen, Be Smart and Build up Your Future”. Il progetto, finanziato dal programma Erasmus plus dell’Unione Europea, vede l’IstitutoEinaudi-Giordano di San Giuseppe Vesuviano quale scuola capofila in unpartenariato con il Liceo tecnologico “Aurel Vlaicu” di Lugoj, Romania.

Per il Dirigente Scolastico Prof. Francesco Conte la mobilità internazionale haprodotto un significativo valore aggiunto per la scuola, almeno sui seguentiaspetti: dialogo interculturale; progettazione, condivisione e realizzazione dipercorsi educativi in forma di partenariato; promozione della solidarietà;sviluppo della coesione internazionale; scambio di buone prassi organizzative edidattiche. Gli alunni coinvolti nella mobilità internazionale – continua ildirigente scolastico – hanno partecipato ad esperienze significative dicittadinanza europea e di mercati globali, capaci di riorientare le scelteformative e/o di lavoro in modo più coerente con le loro attitudini evocazioni. Il programma Erasmus Plus, per le possibilità suindicate, rimarràsicuramente un elemento caratterizzante del Piano Triennale dell’OffertaFormativa dell’IS Einaudi-Giordano, conclude il Dirigente scolastico.   

I 15 studenti dell’Einaudi-Giordano ,selezionati per la partecipazione al progetto,hanno concluso la  seconda mobilità  in Romania prevista dal progetto , accompagnati dalle docenti tutor R.Tammaro e P. Chianese, hanno trascorso due settimane a Lugoj, pittoresca e tranquilla città situata nella regione del Banat in Romania, dove hanno lavorato a stretto contatto con i loro coetanei del Liceul Tehnologic “Aurel Vlaicu”, l’accoglienza è stata calorosa ,il clima sereno ,grande lo spirito di cooperazione.

Gli alunni, durante la mobilità, hanno acquisito competenze trasversali ( digitali, social marketing, writing e public speaking) , hanno seguito un percorso altamente formativo dove, oltre alle attività didattiche svolte in aula presso la scuola ospitante, hanno inoltre partecipato a stage aziendali che hanno contribuito ad allargare i loro orizzonti culturali. Particolarmente significativa è stata la partecipazione alla Fiera Internazionale di Imprese Simulate, svoltasi presso la “Casa de Cultura” a Lugoj, organizzata dal Liceo “Aurel Vlaicu” sotto il patrocinio del Progetto Erasmus+. Si è trattato di un concorso di una grande rilevanza con la partecipazione di scuole di tutta la Romania e di altre parti del mondo( la competizione prevedeva infatti anche sezioni on- line). I nostri studenti sono stati pluripremiati per le sezioni: “The best power point presentation”, “The best slogan”, The best logo”.

LASCIA UN COMMENTO