Corso di Biostatistica con l’Istituto Superiore di Sanità, aperte iscrizioni.

0
149

Sarà Alessandro Giuliani, dell’Istituto Superiore di Sanità, a tenere il corso di Biostatistica si terrà da mercoledì 21 a venerdì 23 febbraio 2018, presso l’aula M7, al 4° piano della sede di via Mezzocannone 8, dell’Università Federico II.

Il Corso è organizzato dal Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Ateneo, in collaborazione con l’Associazione Italiana per le Scienze degli Animali da Laboratorio (AISAL), Fondazione Santa Lucia di Roma, l’Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia del CNR.

Nel corso della tre giorni saranno introdotti gli aspetti di statistica in ambito scientifico, correlati in particolare all’impiego di modelli animali. L’applicazione corretta di strumenti statistici aiuta a ridurne l’utilizzo salvaguardando la scientificità del risultato. Gli argomenti trattati saranno: statistica descrittiva (concetto di misura, indici di localizzazione e di dispersione, correlazione e distanza), statistica inferenziale (calcolo della probabilità, test di ipotesi), statistica multidimensionale (analisi dei cluster e delle componenti principali). Verranno anche analizzati esempi di elaborazioni statistiche presentati dai partecipanti con l’applicazione di diverse tipologie di software statistici. Il Corso ha una struttura bipartita: nella prima metà (primo giorno e mattina del secondo giorno) si svolgerà la parte teorica con attenzione a trasmettere il significato delle tecniche proposte piuttosto che la loro descrizione formale e quindi la rilevanza biologica (medica) del risultato ottenuto, oltre alla sua significatività statistica. Si cercherà inoltre di evidenziare la similitudine di senso tra tecniche considerate tradizionalmente eterogenee e verranno affrontati aspetti talvolta trascurati come il concetto di misura e il contenuto d’informazione degli osservabili. La seconda parte del Corso sarà dedicata alla discussione dei casi proposti dai partecipanti.

Il corso, fornirà 24,3 crediti ECM.

Allegati:

LASCIA UN COMMENTO