Scuola di Alta Formazione in Storia e filologia del manoscritto e del libro antico dell’Università Federico II, presentazione lunedì 22 ai Girolamini.

0
165

La Scuola di Alta Formazione in ‘Storia e filologia del manoscritto e del libro antico’, il rilancio del Complesso dei Girolamini e l’intesa tra il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e l’Università degli Studi di Napoli Federico II saranno oggetto della conferenza stampa che si terrà lunedì 22 maggio 2017, alle 12.30, alla Biblioteca Oratoriana dei Girolamini, in via Duomo, 114, a Napoli.

Alla presentazione interverranno Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Antonia Pasqua Recchia, Segretario generale del MiBACT, Vincenzo Piscitelli, Procuratore aggiunto di Napoli, Rossana Rummo, Direttore Generale Biblioteche e Istituti Culturali, e Andrea Mazzucchi, Direttore della Scuola di Alta Formazione in ‘Storia e filologia del manoscritto e del libro antico’.

La Federico II di Napoli in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali ha istituito la Scuola di alta formazione biennale post-laurea in ‘Storia e Filologia del manoscritto e del libro antico’ le cui attività contribuiranno non solo alla riapertura della struttura, ma anche alla sua valorizzazione e alla sua consapevole fruizione.

Alla presentazione seguirà, alle ore 16, sempre nella Biblioteca Oratoriana dei Girolamini, l’inaugurazione della Scuola di Alta Formazione.

Alla cerimonia interverranno Rossana Rummo, Direttore Generale Biblioteche e Istituti Culturali, Arturo De Vivo, Prorettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Guido Trombetti, già Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Raffaele De Magistris, Direttore della Biblioteca Oratoriana dei Girolamini, Edoardo Massimilla, Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II, e Andrea Mazzucchi, Direttore della Scuola.

LASCIA UN COMMENTO