Carnevale di Capua, gran finale martedì 13.

0
150

Gran finale per la 132esima edizione del Carnevale di Capua. Domani (martedì 13 febbraio) si conclude l’edizione 2018 di uno degli eventi più antichi e prestigiosi d’Italia, promossa dal Comune di Capua nell’ambito delle attività finanziate dal Poc Campania 2014/2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” della Regione Campania.

Il Martedì Grasso a Capua comincerà alle 16, in Via Napoli, con il raduno delle maschere e dei gruppi e la partenza del Corteo di Re Carnevale, con la partecipazione di The Woodstock People e di altri gruppi mascherati e bande musicali. Alle 18 in Piazza dei Giudici Il Testamento di Re Carnevale con lo spettacolo di satira a cura della Compagnia Teatrale La Mansarda Teatro Dell’Orco. Alle 19 in Piazza dei Giudici lo spettacolo Infinitamente Danza a cura della Scuola di Danza Arabesque. Alle ore 20 in Piazza dei Giudici l’Annuncio dell’Agonia di Re Carnevale, spettacolo di satira a cura della Compagnia Teatrale La Mansarda Teatro Dell’Orco. A seguire, in Piazza dei Giudici, musica e divertimento con il Dj Set Adriano Imbriano from Discoservice. Alle 23.30 in Largo Porta Napoli il Corteo Funebre di Carnevale e, per finire, alle ore 24, al Ponte Vecchio Romano, Fuoco alle Torri, spettacolo di fuochi d’artificio ed addio al Re Carnevale. Gli spettacoli saranno condotti da Erennio De Vita.

Il Carnevale di Capua si conferma un evento di grande rilievo dal punto di vista culturale, capace di rafforzare l’identità della comunità e di tramandare tradizioni secolari caratterizzanti il patrimonio antropologico della città di Capua: tema ispiratore dell’edizione 2018 del Carnevale di Capua è stato il numero 8, numero dell’infinito, ricorrente dalla data in cui cade il giovedì grasso, 8 febbraio, fino all’auspicio che il Carnevale possa ripetersi all’infinito.

Per informazioni: tel. 347.9904955, info@ilcarnevaledicapua.it, www.ilcarnevaledicapua.it e sui canali social Facebook e Instagram.

LASCIA UN COMMENTO