Castelcicala Ecomarathon, domenica 8 a Nola.

0
249

In arrivo a Nola oltre trecento atleti pronti a competere per la Castelcicala Ecomarathon. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è promossa dal Comune di Nola guidato dal sindaco Geremia Biancardi con l’assessore allo sport Carmela De Stefano insieme all’Asd Atletica Nolana. Domenica 8 aprile lo start con partenza alle 9.30 dal borgo che fece da culla al filosofo nolano Giordano Bruno. I runners, provenienti da tutta la regione, attraverseranno un percorso di 14 chilometri che toccherà diversi siti storici dell’area e che esalterà il loro livello sportivo, valorizzando nel contempo uno dei luoghi più suggestivi della città come la collina di Cicala.

“Sport all’aria aperta e recupero del territorio – spiega l’assessore allo sport Carmela De Stefano –  gli obiettivi che ci siamo prefissati come amministrazione e che si sposano totalmente con il trail che organizziamo per il terzo anno consecutivo insieme all’Atletica Nolana. Un appuntamento diventato ormai fisso nella nostra agenda che punta ad esaltare le nostre bellezze paesaggistiche”.

“La Castelcicala Ecomarathon è un nostro sogno divenuto realtà, è il pratico esempio di come attraverso lo sport è possibile promuovere e valorizzare il nostro territorio non solo facendolo conoscere, ma anche facendone riscoprire  i sapori e le tradizioni locali – evidenzia il presidente dell’Asd Atletica Nolana, Antonio Santella – Quest’anno ad ognuno dei partecipanti verrà consegnata un bottiglia di Rosso Pompeano prodotto sulle colline di Cicala e, grazie alla cooperativa agricola Eccellenze Nolane, ad ognuno degli atleti,  sarà servito un piatto di pasta condito con il ragù del cullatore con il pomodoro San Marzano Dop”.

 

“Iniziative come la Ecomarathon – dice Giovanni Trinchese, componente del consiglio di amministrazione della cooperativa – si sposano a pieno con la mission di Eccellenze Nolane, progetto etico di valorizzazione delle nostre risorse. Il pomodoro San Marzano Dop è il  fiore all’occhiello della nostra produzione ed è conosciuto in tutto il mondo. Il nostro obiettivo è di legarlo alle straordinarie risorse della nostra terra per trasformare tutto in una opportunità per i nostri giovani”.

 

“L’iniziativa rappresenta – spiega il sindaco di Nola, Geremia Biancardi –  il primo passo per ulteriori attività tese a valorizzare il nostro territorio nel complesso: dai beni culturali, alle risorse ambientali, alle eccellenze enogastronomiche. Ogni occasione è  buona per visitare la nostra città, di corsa o a passeggio”.

LASCIA UN COMMENTO