Gli artisti del M.A.R.I.C. operano il restyling urbano di Curti.

0
819

’Arte è protagonista nel comune di Curti (CE), dove sono stati ultimati in questi giorni i lavori di restyling urbano a cura degli artisti del M.A.R.I.C(Movimento Artistico per il Recupero delle Identità Culturali). L’inaugurazione del “nuovo” centro cittadino, impreziosito dalle opere artistiche, alla presenza del Sindaco di Curti, Antonio Raiano, avrà luogo mercoledì 25 luglio prossimo alle 20.00 al campo sportivo comunale di Curti, in Via Manzoni, in occasione della semifinale del torneo di calcetto memorial “FIGLI IN CIELO”.

Numerose opere, tra cui installazioni, murales e panchine ridipinte, sono state realizzate sotto la direzione artistica dei Maestri Vincenzo Vavuso, presidente e fondatore del M.A.R.I.C., e Gerardo Iorio. Il Movimento è al lavoro da novembre scorso nel centro del comune casertano, per rendere l’Arte presenza viva del tessuto urbano. L’iniziativa del “Curti’s restyle” è nata a corredo di una cospicua serie di eventi che hanno visto in questi mesi il M.A.R.I.C. impegnato nella diffusione e promozione dei valori della Cultura e dell’Arte nella società, non solo in Campania ma anche sul territorio nazionale.

Oltre ai Maestri Vavuso e Iorio, a partecipare con le loro opere – murales e sculture – al restyling urbano di Curti, sono stati gliartisti del M.A.R.I.C.Valentino Annunziata, Emanuele Biagioni, Andrea Dubbini, Mario Formica, Anna Morra, Marina Romiti, Piero Sani. A ritagliarsi il loro spazio sui muri di Curti anche le liriche delle poetesse del M.A.R.I.C. Teresa D’Amico, Lucia De Santis e Stefania Maffei insieme ai vincitori del concorso “Disarmiamo l’Ignoranza”: Rami Youness “Amarij”, autore de “I bambini siriani” per la categoria poesia e Raffaele Elia, autore dell’“Elogio del monologo”, vincitore nella sezione prosa.

A collaborare al restyling urbano di Curti con il loro apporto anche Claudio Petito e Sara Lucia Melone.

Il M.A.R.I.C. ringrazia inoltre il Comune e gli abitanti di Curti per il supporto, le aziende Fervec e Geo Color per i materiali forniti per il restyling e il panificio Voglie Matte per il buffet offerto.

Grande la sensibilità all’arte e alla cultura mostrata dal Sindaco di Curti, Antonio Raiano, di grande sostegno al M.A.R.I.C. sin dalle prime fasi dell’iniziativa e già promotore, insieme alla sua amministrazione, di numerosi e lungimiranti progetti culturali forieri di benefici per la comunità.

Il restyling di Curti – ha affermato il Presidente del MARIC, Vincenzo Vavuso – è un’ulteriore riprova del ruolo civile e culturale che l’Arte e la Creatività possono avere all’interno di una comunità urbana. I colori e le sculture fanno cantare l’anima di un territorio, le forme, i disegni e i versi le donano parola ed espressione. Una tale simbiosi tra artisti, ambiente e popolazione genera un rinnovato senso di appartenenza, fondato sul recupero e il rilancio dell’identità, il che è proprio l’obiettivo primario del nostro Movimento”.

“Come Sindaco di Curti – afferma Antonio Raiano – sono lieto e orgoglioso di questa iniziativa quasi “da pionieri” che abbellisce la nostra cittadina e l’arricchisce di colori, forme e contenuti originali, che sorridono agli occhi e aprono la mente. E sono fiero che alla guida del MARIC ci sia proprio un figlio della nostra terra, un artista esplosivo come Vincenzo Vavuso, che sta dando la carica all’Arte e alla Cultura in tante parti dell’intero Paese. Lo ringrazio di cuore per lo slancio, la qualità e lo spirito di sacrificio che hanno caratterizzato questi lunghi  mesi di lavoro suoi e dei suoi splendidi artisti collaboratori. E, come non è stata la prima iniziativa che abbiamo fatto insieme, così sono certo che non sarà neppure l’ultima. Gli auguro caldamente che la prossima possano essere i festeggiamenti per la realizzazione della Casa della Cultura ad Accumoli, quella che finora è stata la stella polare del MARIC.”

LASCIA UN COMMENTO