In corso gli Incontri Internazionali del Cinema a Sorrento. Christian De Sica protagonista della serata inaugurale.

0
330
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Nuovi appuntamenti vanno ad arricchire il programma degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, la cui quarantunesima edizione ha preso il via mercoledì 10 aprile nella cittadina costiera.

A inaugurare la 41ma edizione è stato Raoul Bova, tra i volti più amati della tv e del cinema italiano che tornerà presto sul piccolo schermo nei panni di Giorgio Armani nella serie Made in Italy al fianco di Greta Ferro e, tra gli altri, Margherita Buy, Eva Riccobono e Marco Bocci.

L’incontro con Bova (ore 18.00 – Chiostro di San Francesco) è inserito all’interno del ciclo “Ciak Incontra”.

Ospiti della serata inaugurale sono stati la famiglia De Sica e Christian De Sica per raccontare tutte le novità del prestigioso Premio Vittorio De Sica, che torna a settembre nella cittadina costiera grazie alla collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello (ore 20.00, cinema Tasso). Sempre nella giornata di mercoledì 10 è stato celebrato il cinema tedesco, protagonista di questa edizione, con le proiezioni della commedia campione d’incassi Benvenuti in Germania di Simon Verhoeven (ore 17.00, cinema Tasso) e l’ultimo film dell’acclamato regista Florian Henckel von Donnersmarck, Opera senza autore (al termine della cerimonia di apertura al cinema Tasso).

Accanto agli ospiti già annunciati, tra cui Doris Dörrie, Christian De Sica, Pupi e Antonio Avati, Lino Banfi, Anne Kenis, Isabelle Stever, Buket Alakus, Markus Goller, Yasemin Samdereli, sono attesi agli Incontri di Sorrento anche Elisa Del Genio e Ludovica Nasti, le due giovani protagoniste della serie evento Rai 1 L’amica geniale, il regista Adriano Morelli con Violante Placido e la regista Cinzia TH Torrini.

Elisa Del Genio e Ludovica Nasti, volti indimenticabili di Lenù e Lila nella prima stagione serie evento tratta dai romanzi di Elena Ferrante, saranno protagoniste di una conversazione con il pubblico moderata da Remigio Truocchio, alla quale interverrà anche Francesco Nardella, Vice Direttore Editoriale di Rai Fiction (giovedì 11 aprile, ore 17.30 – Chiostro di San Francesco).
Nella serata di giovedì 11 aprile il pubblico avrà invece la possibilità di incontrare il regista Adriano Morelli con Violante Placido, che presenteranno al cinema Tasso (ore 19.30) il cortometraggio Hand in the cap, girato interamente a Sorrento. Prodotto da Sly Production in collaborazione con la O’Groove di Pierpaolo Verga ed Edoardo De Angelis, il corto, interpretato da Violante Placido e Andrea Quintavalle e scritto da Nicola Guaglianone, affronta la tematica della disabilità.

Nel segno della Germania, sarà imperdibile l’incontro con la regista, produttrice e scrittrice tedesca Doris Dörrie, ospite d’onore di questa edizione (venerdì 12 aprile, ore 18.00 – Chiostro di San Francesco), che si confronterà con Cinzia TH Torrini, regista e sceneggiatrice per il cinema e la televisione che ha consolidato la sua passione per il cinema proprio in Germania, a Monaco di Baviera, dove ha frequentato l’Accademia Hochschule Fuer Film und Fernsehen. Le due registe dialogheranno sul loro cinema in un incontro moderato dal critico Giovanni Spagnoletti.

Si parlerà di cinema e serie tv anche all’incontro Italia – Germania nel cinema e nell’audiovisivo: le coproduzioni, i vantaggi e le opportunità (giovedì 11 aprile ore 11.00 – Chiostro di San Francesco), realizzato in collaborazione con Box Office e moderato dalla giornalista di Tivù Eliana Corti, alla presenza di: Francesco Nardella (Vice direttore editoriale Rai Fiction), Maria Giuseppina Troccoli (DG Cinema MIBAC), Lisa Giehl (FFF BAYERN), Cornelia Hammelmann (agente co-produzioni presso l’agenzia Trinity Movie), Philipp Kreuzer (CEO Maze Pictures).
Accanto all’omaggio alla Germania con retrospettive, eventi speciali tra cui la sonorizzazione dal vivo del capolavoro di Robert Wiene Il Gabinetto del Dottor Caligari (giovedì 11 aprile, ore 19.30 – cinema Tasso), e anteprime presentate a Sorrento dai protagonisti del cinema tedesco, saranno imperdibili anche gli appuntamenti con Pupi Avati e il fratello Antonio Avati, sceneggiatore e produttore, che celebrano i 50 anni di successi della Duea Film e del loro sodalizio artistico (sabato 13 aprile ore 12.00 – Chiostro di San Francesco), e l’appuntamento per “Ciak Incontra” (domenica 14 aprile, ore 17.00 – Chiostro di San Francesco) con Lino Banfi che ripercorrerà i momenti salienti della sua carriera, moderato dalla giornalista Alessandra De Luca. Al termine dell’incontro Lino Banfi introdurrà inoltre il film di produzione tedesca Indovina chi sposa mia figlia, che lo vede tra i protagonisti della commedia (ore 20.00 – cinema Tasso)
Gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento sono organizzati da Cineventi con la direzione artistica di Remigio Truocchio, promossi dal Comune di Sorrento, guidato dal sindaco Giuseppe Cuomo, con il coordinamento del dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, con il sostegno della Regione Campania, del MIBAC e in collaborazione con la Film Commission Regione Campania, il Goethe-Institut, German Films Italia, l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, Anica, con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma. Partner della manifestazione: Fondazione Sorrento e Federalberghi Penisola Sorrentina.

LASCIA UN COMMENTO