Notte d’Arte sabato 30 a Sorrento.

0
90

Sorrento si prepara a vivere un sabato sera dedicato all’arte in tutte le sue forme e sfaccettature. Fino a notte fonda si vivranno ore in cui musica, moda, spettacolo, letteratura, cultura e tanto altro ancora andranno a braccetto per assicurare il divertimento dei residenti e delle migliaia di turisti che affollano la costiera.

L’appuntamento con “Notte d’Arte – Sorrento di notte tra arte e musei” è per sabato prossimo, 30 giugno, con una serie di manifestazioni gratuite che si svolgeranno negli angoli più suggestivi della città del Tasso e che proseguiranno fino alle 3 di notte.

La kermesse è organizzata dal Comune di Sorrento, con la direzione artistica dell’associazione Dl Eventi e in partnership con la Fondazione Sorrento, il Museo Correale e la Pro Loco di Sorrento, per creare una rete di eventi in grado di arricchire l’estate sorrentina.

Il programma prevede: Sorrento classica: Chiesa dell’Addolorata, ore 20, Chorus Cai; chiesa del Rosario, ore 20:30 Rossella Parisi; chiesa dell’Addolorata, ore 21:30 Valeria Ioviero; il Festival degli Artisti di Strada: Oltre 70 artisti di strada dalle ore 20 alle ore 3 di notte intrattenimento lungo le strade e nelle principali piazze di Sorrento; Sorrento in mostra: a Villa Fiorentino quella dedicata a Francis Bacon aperta fino alle ore 3. Presso la SyART Gallery in via San Francesco in mostra Warhol, Haring ed Adami; Sorrento Comica: Alle ore 22:30 in Villa Fiorentino Marco Palmieri con la partecipazione delle Sex and the Sud in “Stasera offro io… manchi solo tu!”, madrina della serata Rosaria De Cicco; Mod’Arte al Museo Correale: Museo aperto e con ingresso libero fino a tarda notte. Dalle ore 19 presso il Museo Correale vernissage di moda, cultura e spettacolo fino alle ore 2. Presenta Patrizia Pellegrino con la partecipazione di Stefano Masciarelli. Defilè di: La maison Sarli New Land; Maison Impero Couture; Maison Celestino; Gioielli del maestro orafo Gerardo Sacco; Libri sotto le stelle: Dalle ore 17 alle ore 24 al Sedil Dominova presentazione di un libro ogni ora: ore 17 “Legami di sangue”; ore 18 “Le strade della Méhari”, ore 19 “La città e i suoi misteri”, ore 20 “Quando raccontano le donne”, ore 21 “Tutti i colori del nero”, ore 22 “Confessioni di una Fashion blogger”; Sorrento da gustare: Un vero e proprio percorso tra i sapori tipici della penisola sorrentina al Bastione Parsano con assaggi e degustazioni gratuite ma anche vendita prodotti tipici campani. Alle ore 20, 21, 22 e 23 si svolgeranno 4 show cooking dello chef Daniele Riccio che avranno come protagonista lo gnocco alla sorrentina. Mentre il bar Primavera di Antonio Cafiero offrirà sul corso Italia del gelato al limone dalle 2 alle 3 di notte. A Villa Fiorentino, invece, protagonista sarà lo street food con quattro Ape.

“Con “Notte d’Arte – Sorrento di notte tra arte e musei” sperimentiamo una nuova sinergia tra enti ed associazioni culturali della nostra città – spiega il sindaco Giuseppe Cuomo -. Si tratta di un’iniziativa nuova che vedrà protagonista tutto il territorio di Sorrento”. “Per la prima volta mettiamo insieme intrattenimento e cultura – aggiunge Gaetano Milano, ad della Fondazione Sorrento -. Una proposta innovativa che può rappresentare un valore aggiunto per la città”. Tra gli enti coinvolti c’è anche il Museo Correale di Terranova che per una serata si apre completamente ai sorrentini ed ai turisti. “Per l’occasione – sottolinea il presidente Gaetano Mauro – abbiamo fatto sistema con le associazioni operanti sul territorio come il Rotary Club e Le Amiche del Museo Correale che contribuiscono a realizzare gli eventi in programma presso la nostra struttura. Voglio precisare che, mentre il museo resterà aperto e visitabile gratuitamente fino a tarda notte, l’evento organizzato per Notte d’Arte è su invito e il ricavato del costo del biglietto sarà destinato al restauro di un dipinto custodito presso la struttura museale”. “Anche noi abbiamo deciso di dare il nostro contributo – interviene Antonino Terminiello, presidente della Pro Loco Sorrento – ed in occasione della serata abbiamo organizzato i concerti classici in diverse location e manterremo aperta la mostra dell’artigianato al Bastione Parsano fino a notte fonda”. “L’obiettivo della kermesse è di aprirci verso una nuova frontiera del turismo – dice Massimo Coppola, assessore al Marketing territoriale del Comune di Sorrento -. Un format innovativo che senza pesare sulle casse comunali mette insieme cultura e divertimento e che si rivolge tanto ai nostri concittadini, quanto agli ospiti”. Alla conferenza stampa intervenuti anche Michele Liccardi, presidente del Rotary Club Sorrento, Leone Cappiello, fondatore della Syart Gallery, l’attore Marco Palmieri e l’editore Alessandro Polidoro che, insieme all’associazione Netnapoli ha organizzato Libri sotto le stelle, il quale ha definito lo sforzo mostrato di mettere insieme cultura e intrattenimento una “grande proposta di civiltà”.

La artistica è affidata a Luigi De Simone che annuncia: “Puntiamo a creare un evento che possa ripetersi negli anni diventando un appuntamento che unisce il territorio tutto, dalle associazioni ai commercianti”.

LASCIA UN COMMENTO