Nubifragio a Quarto, ufficio tecnico del Comune al Lavoro.

0
128

L’evento alluvionale del tutto eccezionale che ha colpito questa notte l’intera provincia, ha da subito allertato il sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo che insieme al vicesindaco Andrea Perotti, hanno attivato da subito i funzionari competenti.

Dalle verifiche finora effettuate non emergono casi di particolare criticità, provvidenziale è stata la cavatura dell’intera vasca in via Cuccaro che da circa 20 anni era causa di moltissimi disagi per i residenti del centro cittadino.

Alcuni disagi si sono verificati su via Campana, altezza bivio, per una pompa di sollevamento che non ha retto al forte carico d’acqua creando allagamenti presso il tratto interessato, con conseguenti rallentamenti del traffico veicolare.

I dipendenti dell’ufficio tecnico comunale e gli addetti della ditta che effettua la manutenzione del servizio fognario sono in giro già dalle prime ore del mattino a rilevare gli eventuali danni e mettere in atto le azioni utili alla risoluzione delle problematiche al fine di prevenire rischi futuri.

Dopo le comunicazioni, nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 10 settembre, di allerta meteo “arancione” diramate e rilanciate per altre 24 ore, il sindaco rende noto di aver dato mandato sia alla società GPN che alla società Acqua Quarto di continuare l’opera di pulizia delle caditoie così da rendere più fluibile il percorso delle acque pluviali.

 

LASCIA UN COMMENTO