Pozzuoli, Comune istituisce ZTL lungo il Lago d’Averno.

0
1049

Dopo l’operazione di restyling del lago d’Averno ed i numerosi interventi quotidiani di valorizzazione e funzionalizzazione dell’area, l’amministrazione comunale di Pozzuoli ha deciso, in accordo con gli esercenti della zona, di rendere pedonale il lungolago, creando una zona a traffico limitato.

L’interdizione alle auto della strada che circonda lo specchio d’acqua partirà questo fine settimana, per la prima volta, in via sperimentale. Gli assessori alla Cultura e all’Ambiente, rispettivamente Maria Teresa Moccia Di Fraia e Fiorella Zabatta, e l’assessore della Città Metropolitana di Napoli Paolo Tozzi, in accordo con il sindaco Vincenzo Figliolia, hanno concordato con i ristoratori, nel corso di diversi incontri, che nei primi due weekend (del 7 e 8 aprile e del 14 e 15 aprile) la ZTL sarà attiva dalle ore 8.00 alle ore 11.00. È, però, volontà dell’amministrazione di estendere tale orario gradualmente fino alla pedonalizzazione totale per tutti i fine settimana (dalle 8.00 alle 20.00).

L’istituzione della zona a traffico limitato attorno al lago d’Averno è stata possibile anche grazie alla collaborazione dei Servizi Giardini e Nettezza Urbana del Comune e all’ausilio della polizia municipale. In occasione della prima giornata, saranno presenti diverse associazioni, tra le quali “Aristide per la famiglia”, che svolge attività meritorie sul territorio e che offrirà visite gratuite a tutti i presenti, insieme agli studenti dell’Istituto Orazio Flacco di Portici. Per aiutare la polizia municipale a garantire la pubblica sicurezza interverrà anche l’associazione delle guardie zoofile e ambientali, che ha già sottoscritto una convenzione in tal senso con il Comune. Importante, per la riuscita dell’iniziativa, è stata l’adesione della Città Metropolitana con l’assessore Paolo Tozzi, che ha contribuito nell’ideazione e nella realizzazione dell’isola pedonale. L’obiettivo è quello di valorizzare le bellezze naturalistiche e archeologiche del territorio e promuovere il turismo.

LASCIA UN COMMENTO