Pozzuoli, dal 25 stop ai sacchetti non biodegradabili.

0
93

A partire dal 25 giugno prossimo entra in vigore a Pozzuoli il divieto di commercializzazione dei sacchetti per la spesa non biodegradabili. Lo stabilisce l’ordinanza n. 103 del 4 giugno 2018 firmata dal sindaco Vincenzo Figliolia, valevole fino al 31 ottobre 2018.

Il provvedimento, diretto a tutte le attività commerciali, artigianali, e di somministrazione di alimenti e bevande, operanti sul territorio cittadino, riguarda anche posate, piatti, bicchieri monouso, che dovranno essere rigorosamente in materiale biodegradabile. Nell’ordinanza sindacale, inoltre, si fa riferimento anche ai cittadini residenti che “dovranno dotarsi ed utilizzare sacchetti monouso per la spesa in carta o altro materiale biodegradabile, ovvero borse riutilizzabili a rete in stoffa o tessuto”.

Lo scopo dell’amministrazione è di “orientare e sensibilizzare la comunità verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale”.

Ai trasgressori sarà comminata una sanzione amministrativa da 25,00 a 500,00 euro. Nel caso in cui il trasgressore incorra per ben due volte nella sanzione, si procederà alla sospensione dell’attività commerciale di vendita.

 

Leggi l’ordinanza

LASCIA UN COMMENTO