Alla Professoressa Rosa Castaldo Cobianchi conferita l’onorificenza di ‘Grande Ufficiale’ dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

0
94

Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, con proprio Decreto del 27/12/2013 ha conferito alla professoressa Rosa Castaldo Cobianchi, l’onorificenza di ‘Grande Ufficiale’ dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, in considerazione del ‘segnalato rilievo dell’insignita nel campo delle Scienze’.

Lunedì 2 giugno 2014, nel corso della Cerimonia allestita in occasione della ricorrenza della Fondazione della Repubblica a Caserta, città di residenza della Professoressa, il Prefetto Carmela Pagano, consegnerà ufficialmente alla destinataria il diploma di onorificenza.

Rosa Castaldo Cobianchi, in quiescenza dal 2011, ha prestato servizio, ininterrottamente, per cinquantuno anni, sempre ‘a tempo pieno’, come Docente all’Università Federico II, oltre la metà dei quali in qualità di Professore Ordinario. Già titolare della I Cattedra di Botanica Generale e Docente di Colture Cellulari presso la Scuola di Specializzazione in Applicazioni Bio-tecnologiche, autrice di oltre 350 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e nazionali ad elevato impact factor, ha ricoperto le cariche di Direttore del Centro Interdipartimentale di Servizio per la Microscopia Elettronica (CISME), Direttore del Centro Interdipartimentale per le Ricerche sulle Ultrastrutture Biologiche (CIRUB), Direttore del Dipartimento di Biologia Vegetale oltre che di Coordinatore Nazionale del Gruppo di Citologia della Società Botanica Italiana.

Solo pochissimi Professori Ordinari, tra cui nessuno donna, della Federico II, ma più in generale, delle Università Italiane, sono stati inseriti con un grado onorifico così elevato nell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, primo fra quelli nazionali.

 

 

LASCIA UN COMMENTO