Alltech, parte da Caserta la sfida per un food sano e sicuro.

0
155

Parte da Caserta la sfida per un food sano e sicuro. E parte dall’evento “The Alltech One Ideas Forum”, organizzato all’Hotel Golden Tulip da Alltech Italy. Una mattinata di confronto aperta a 250 imprenditori del settore agrozootecnico che si sono confrontati per migliorare l’efficienza e la redditività e per acquisire nuove informazioni da mettere in pratica nelle proprie aziende. La tappa di Caserta è una delle 17 organizzate da Alltech quest’anno in 15 Stati di tutto il mondo, tra cui Irlanda, Spagna, Inghilterra, Cina, India, Stati Uniti e Giappone.

Ad aprire il forum, il Presidente e Ceo Alltech, Mark Lyons: “Vogliamo sviluppare tecniche che possano mitigare l’impatto a livello ambientale. Questo può essere fatto a più livelli, si può partire dal terreno, diminuendo l’uso di pesticidi e sostanze chimiche, per arrivare allo sviluppo di prodotti per la zootecnia che possano ridurre le emissioni di metano nell’ambiente. La sfida dei prossimi 10 anni è soddisfare le esigenze di consumatori che diventeranno più esigenti. Vogliamo farlo puntando sulle nuove tecnologie per avere cibi sani e sempre migliori, senza intaccarne la qualità”.

Per Marc Larousse, VP of Business Development Alltech: “Caserta è conosciuta nel mondo come capitale della mozzarella di bufala e ha un ruolo fondamentale nella produzione di molti prodotti alimentari. Per noi è un territorio di fondamentale importanza che vogliamo contribuire a sviluppare a lungo termine con l’aiuto di un team giovane, locale e specializzato”.

Andrea Capitani, Regional Director Alltech, afferma: “I principali progetti in Campania riguardano la produzione e la qualità del latte, quindi la capacità di produrre più mozzarella con uno stesso litro di latte, e la sostenibilità. Questa non la consideriamo la terra dei fuochi, noi vogliamo fare la nostra parte dando un contributo per ridurre l’impatto che gli animali hanno sull’ambiente”.

Antonio Bilancione, Area Manager Centro-Sud Italia Alltech, evidenzia: “Il territorio casertano è ricco di curiosità ed esigenze e mantiene quella sana voglia di sperimentare e cercare nuove soluzioni. Spesso gli imprenditori hanno soltanto bisogno di partner o di supporto per affrontare le sfide del futuro”. Nel corso del forum sono intervenuti anche Raffaele Garofalo delle Fattorie Garofalo e Teresa Palmieri di Tenuta Vannulo.

Al termine dell’incontro, il presidente Mark Lyons ha consegnato il Pearse Lyons Innovation Award al Professor Luigi Zicarelli, per il contributo dato allo sviluppo del settore bufalino in Italia. Una celebrazione per i 15 anni di Alltech Italia ha chiuso la giornata.

 

Info: Alltech.com/Italy

LASCIA UN COMMENTO