Doppio appuntamento con l’Autunno Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti mercoledì 11 e venerdì 13.

0
102

Secondo appuntamento dell’Autunno Musicale 2015 della Nuova Orchestra Scarlatti, mercoledì  11 novembre alle ore 19.00, nella preziosa cornice della Chiesa dei SS. Marcellino e Festo di Napoli (largo San Marcellino), con un vario e sostanzioso programma cameristico eseguito dal Quartetto Mitja, giovane ensemble in ascesa i cui componenti sono cresciuti musicalmente all’interno della Nuova Scarlatti.

Il Mitja proporrà il Quartetto  per archi in do minore op. 51 n. 1 di Brahms, un capolavoro pieno di slancio e di colori, poi lo splendido, coinvolgente Quartettsatz in do minore di Schubert, una deliziosa  polka di Šostakovič, l’indimenticabile Oblivion di Astor Piazzolla e infine un’originale Fantasia napoletana del M.° Tonino Esposito, docente del Conservatorio di Napoli scomparso nel 2008, arrangiatore e compositore di musica anche per il cinema, il varietà, la tv, che ha dedicato questo medley di popolari melodie (dalla Tarantella di Rossini ad Anema e core) proprio al Quartetto Mitja.

Terzo appuntamento dell’Autunno Musicale 2015 della Nuova Orchestra Scarlatti, venerdì  13 novembre alle ore 20.30,  presso il Museo Diocesano di Napoli (largo Donnaregina).  Torna sul podio della Nuova Scarlatti la lucchese Beatrice Venezi, giovane talento – non solo direttrice già a 25 anni, ma anche pianista, compositrice, ricercatrice musicale – che il pubblico della Nuova Scarlatti ha avuto modo di apprezzare e applaudire l’anno scorso nella Seconda serenata di Brahms. Ora la Venezi torna a completare il dittico dirigendo la Serenata n. 1 in re maggiore op. 11 per orchestra, capolavoro giovanile in cui Brahms, poco più che ventenne, affronta l’orizzonte sinfonico con una straordinaria ricchezza di idee e colori affascinanti, rinnovando il ‘miracolo’ della Nachtmusik settecentesca. Suggestivo, in tal senso, sarà l’accostamento in programma con alcune pagine della Cassazione K. 99 di W. A. Mozart , intrise della poetica atmosfera delle notti viennesi.

Biglietti: San Marcellino € 12 – Museo Diocesano € 14 acquistabili presso le prevendite abituali,  on line su www.azzurroservice.net e presso le sedi dei concerti  da un’ora prima dell’inizio.

LASCIA UN COMMENTO