La bufala è servita: scienza e pseudoscienza, mercoledì 5 all'Aula Magna di Scienze Biotecnologiche dell'Università Federico II.

0
71

16932_Pagina_1La bufala è servita: scienza e pseudoscienza” è la tematica che verrà affrontata domani, mercoledì 5 novembre, nell’Aula Magna della Facoltà di Scienze Biotecnologiche dell’Università Federico II, in via De Amicis (Policlinico), alle 15.

Levento ha l’obiettivo di diffondere maggiore consapevolezza nei cittadini rispetto alle informazioni scientifiche.

I temi, infatti, di interesse generale, sono oggetto di informazione e disinformazione e generano preoccupazione determinando anche scelte importanti e decisive nei nuclei familiari.

Introducono i lavori: Luigi Califano, Presidente della Scuola di Medicina dell’Univerità Federico II e Direttore del DAI Testa Collo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, Giovanni Persico, direttore generale dell’AOU Federico II; Alfredo Guarino, responsabile dell’UOC di Malattie Infettive pediatriche del DAI di PediatriaSabino De Placido responsabile dell’UOC di Oncologia Medica del DAI di Medicina Clinica dell’Azienda, Federico Baglioni, Fondatore Italia Unita per la Scienza.

Incontro analogo si è svolto già in occasione della Giornata Nazionale per la Corretta Informazione Scientifica ed ha coinvolto oltre 1500 persone in 16 città italiane, ottenendo patrocini di importanti Università, enti di ricerca ed associazioni scientifiche.

La tematica viene riproposta in occasione dell’inizio del XVI Ciclo dei “Mercoledì dei casi clinici”, seminari che ogni anno sono organizzati dalla Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università di Napoli Federico II.

16932_Pagina_2Il meeting, infatti, riflette la tradizione della Scuola: scienziati di grande prestigio affrontano, partendo dalle evidenze, tre problemi di grande attualità che hanno un impatto importante sulla vita delle famiglie italiane ed in particolare napoletane: OGM, vaccinazioni, crisi ambientale e tumori.

LASCIA UN COMMENTO