La Campania sarà protagonista al Sigep 2015 di Rimini, il salone della pasticceria, gelateria e panificazione artigianali.

0
72

Da sabato 17 si apriranno le porte di accesso alla Fiera di Rimini per accogliere nei suoi ampi e funzionali padiglioni la 36esima edizine del Sigep che si concluderà mercoledì 21 gennaio 2015.

In contemporanea la grande Fiera romagnola, che negli anni si è fortemente sviluppata acquisendo un posto di gran prestigio nel panorama fieristico italiano in primis, ma anche in quello internazionale, ospiterà il RHEX Ristorazione (Rimini Horeca Expo), fiera dedicata alle tendenze del food extradomestico, oltre alla biennale A.B.TECH EXPO, esposizione che riunisce sotto un unico ‘tetto fieristico’ tutto il settore bakery, dalla grande qualità della produzione artigianale all’innovativa tecnologie industriale che rende possibile una produzione di qualità assoluta.

Nel 2014 c’è stata per il Sigep, con il conglobamento di altre manifestazioni dello stesso settore, una svolta che ha fatto registrare un successo al di sopra di ogni aspettativa per il Sigep ampliato ed ovviamente gli organizzatori su questa scia hanno inteso ripetere l’esperimento.

Le project manager Gabriella de Girolamo (gelateria), Giorgia Maioli (pasticceria, panificazione, caffè) confermano che la manifestazione è leader al mondo per la gelateria artigianale e fra le primissime negli altri settori, ed è completata dalla solida presenza di filiere contigue come quella del caffè, sempre più protagonista con i suoi eventi internazionali. Una piattaforma che attrae gli operatori internazionali del settore e i grandi investitori extra settore. Sono attesi oltre 35.000 operatori esteri.

Al SIGEP, il salone internazionale dedicato a gelateria, pasticceria e panificazione artigianali sono attesi quest’anno 175.000 operatori professionali da tutto il mondo ed una straordinaria partecipazione di oltre mille  imprese che occuperanno l’intero quartiere fieristico, ‘sold out’ per gli spazi disponibili già due mesi prima della manifestazione.

Le giornate di Rimini Fiera divengono così l’unica opportunità al mondo capace di rappresentare completamente le filiere del gelato e del dolciario artigianale.

Da Rimini Fiera partirà verso tutto il mondo il primo forte segnale in vista di EXPO 2015, con l’Italia e le sue straordinarie eccellenze al centro dell’attenzione.

Artefici di questa edizione, come da sempre, sarà anche la regione Campania che come sappiamo nei vari settori, principalmente enogastronomici, detiene primati mondiali di apprezzamento con i suoi maestri pasticieri realizzatori di deliziosi dolci, la pasta (‘e Maccarune) con le elaboazioni di chef che in particolare dal litorale di Tore del Greco ed isole hanno portato nel mondo, navigando sulle grandi navi, la nostra squisita e fortemente apprezzata cucina, le torrefazioni e miscelazioni di caffè, i pregiati vini e logicamente la pizza.

Saranno prresenti dalla Campania, con prodotti di varie eccellenze dalla provincia di Avellino 6 aziende, dalla provincia di Caserta 5 aziende, dalla provincia di Salerno 12 aziende e 24 aziende dalla provincia di Napoli completeranno la partecipazione della nostra regione, che in un momento particolare di necessaria ripresa economica, tende così a proporsi  al gran mercato che annualmente affolla questa kermesse fieristica riminese in un’ottica ancor più viva ed interessante precedendo di qualche mese l’Expo 2015 dove appunto il tema prioritario sarà l’alimentazione.

Per la provincia di Avellino ci saranno: Agrovis srl da Contrada, Mecnosud Srl da Flumeri, I.Co.Cialde Srl da Calitri, Mapet Srl da Rocca San Felice, MDF Veicoli industriali Srl da Sturno e Poliart Srl da Montella.

Caserta interverrà con: Aera Srl da Caserta, Caffè Prezioso di Zagaria Giovanni da Casapesenna, Caffè Toraldo da Carinaro, Beautiful Coffee Srl da Orta di Atella e Rispo Srl alimenti surgelati da Maddaloni.

Saranno presenti da Salerno: La Caffè Trucillo – Cesare Trucillo Spa, la Carpino Srl, De Luca industria grafica e carta Spa, la Medac Srl Fuori Salerno, ed ancora F.lli Tedesco & C. Snc da Angri,  Car. Forni Srl da Baronissi, San Giorgio Spa da Castel San Giorgio, A.P.A. Srl Antica Pasticceria Artigianale da Eboli, Artecarta Italia Srl da Scafati, Belladonna Srl da Montecorvino Pugliano, Caffè Tostini Srl da Teggiano, e VI.SA. Srl da Nocera Inferiore.

Il territorio di Napoli, con un più nutrito numero di presenze, sarà partecipe all’evento con: le aziende napoletane Izzo Forni Srl, Fresystem Spa, Beta Tecno 4 Srl, Ciannella Srl, Le Botteghe di Leonardo Srl, ed ancora da Arzano Cartotecnica Partenope Srl, Cafè Centro Brasil – Kenon e Coni Galasso Srl, da Frattamaggiore F.lli Crispino Srl e  Giglio Srl, proseguendo con Amarischia Spa da Caivano, Aria di Festa Srl da Nola, Boccia Confetti da Ottaviano, Caffè Moreno Srl da Casoria, Coni Perfetto Srl da Casandrino, Dont Touch di Sabella Stefano da Quarto,  Gruppo Izzo Srl da Boscoreale, Iavazzo Srl da S.Antimo, Kimbo Spa da Melito di Napoli, New Dulbon Sas da Marano, Party& Co Srl  da San Giuseppe Vesuviano, Sefaro Srl da Poggiomarino, Viva Dolce da San Gennarello e G.A.Comitato nazionale per la difesa e la diffusione del Gelato Artigianale e di produzione propria da Capri.

Tantissimi gli eventi in programma: dal Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores a SIGEP Gelato d’Oro, con le selezioni della squadra italiana per la Coppa del Mondo della Gelateria 2016, fino a The Star of Sugar che vedrà una rassegna di sculture in zucchero dedicata al mito della Ferrari.

Il programma completo sul sito www.sigep.it

LASCIA UN COMMENTO