Chalet Ciro, le dolcezze della tradizione per commemorare i defunti.

0
122

Nelle vetrine della pasticceria Chalet Ciro sul lungomare di Mergellina in Via Caracciolo, torte e pasticcini cedono un po’ di spazio ad invitanti e colorati torroni assortiti per accogliere la ricorrenza di Ognissanti. Secondo l’antica tradizione culinaria partenopea, infatti, in occasione di questa Festa si prepara il “torrone dei morti, in segno di offerta ai parenti defunti.

«Nessuna forma di bara per i nostri torroni – dice Antonio De Martino, titolare della pasticceria Chalet Ciro –, con i nostri prodotti miglioriamo l’umore dei clienti e combattiamo tristezza e malinconia!».

Tradizione, gusto e qualità camminano di pari passo da Chalet Ciro, che onora questa triste ricorrenza dedicando un momento di pura dolcezza: torrone classico, torrone al gusto kinder, fondente, alla nocciola, gianduia, al pistacchio, caffè, al gusto cassata con frutta candita, al cioccolato bianco, al gusto stracciatella con le scaglie di cioccolato fondente; morbido e assortito nei gusti più disparati per assecondare le voglie dei golosi. Torroni racchiusi da una calotta di fondente che si sciolgono in bocca e che si differenziano dal classico prodotto dolciario, il cosiddetto torrone “di ferro”, preparato con mandorle e zucchero, vaniglia e cannella, o quello a base di albume con mandorle, zucchero e miele, altre due versioni storiche della cucina partenopea che non possono mancare sulle tavole dei napoletani il primo di novembre.

Questo squisito assortimento è prova di una scelta di materie prime eccellenti che si abbinano alla bravura e alla maestria dei pasticceri di Chalet Ciro, sempre pronti ad assecondare il ritmo delle stagioni e delle ricorrenze, con un carico di dolcezza che parte dai gusti classici a quelli più estrosi.

 

 

Chalet Ciro, Via Caracciolo 80122 Napoli – 081 669928

LASCIA UN COMMENTO