Choc a scuola a Chiaia, uno studente del Mercalli tenta il suicidio, trovato un alunno con un coltello in una media.

0
138

Choc a Napoli: uno studente di 16 anni è stato soccorso dall’ambulanza del 118 mentre si trovava a scuola, nel liceo Mercalli, in via Andrea d’Isernia, dove ci sono stati momenti di panico.

Il ragazzo è arrivato in codice rosso al pronto soccorso del Loreto Mare, assistito per tagli e ferite sanguinanti su tutto il corpo. Sembra che lo studente abbia tentato il suicidio in uno dei bagni del liceo.

Era andato a scuola armato di un coltello multiuso con lama da sei centimetri, il 13 enne sorpreso in classe dall’insegnante di una scuola secondaria di primo grado del quartiere Chiaia, a Napoli. Su segnalazione del dirigente scolastico, sono intervenuti gli agenti dell’Unità Operativa Chiaia della polizia Municipale. Gli agenti sono stati informati dalle insegnanti del fatto che il minore, proveniente da un nucleo familiare problematico, era stato trovato in possesso del coltello senza, tuttavia, che lo abbia usato in maniera offensiva verso i compagni. Dopo aver sequestrato la lama, gli agenti hanno provveduto ad informare la madre dell’accaduto. La donna ha detto di non essere a conoscenza del fatto che il figlio minorenne fosse in possesso del coltello e, pertanto, è stata diffidata a vigilare sul minore. Una nota è stata inoltrata alla procura dei minori per valutare il contesto familiare del ragazzo. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO