Colpo di scena, Giuliana Gargiulo presenta il suo libro al Credem Point in Galleria Umberto mercoledì 18.

0
106


Mercoledì 18 novembre 2015, alle ore 18:00, presso il Point Credem Galleria Umberto I
di Napoli si terrà la presentazione del libro Colpo di scena (Graus Editore) di Giuliana Gargiulo. Interverranno: il Regional Manager Giovanni Gargiulo, l’attrice Anna Maria Ackermann, il giornalista Ciro Cacciola, il musicista Brunello Canessa, l’attrice Fabiana Spinosa e il critico di danza Elisabetta Testa. Sarà presente l’Autrice.

“Colpo di scena” è il libro scritto da Giuliana Gargiulo, che racchiude la sua vita, i suoi incontri, il suo amore per il teatro, che fin da bambina è stato un punto di riferimento. È un diario, un racconto di vita, che può servire da esempio ai giovani, uno stimolo a non abbandonare mai i propri progetti e un invito a seguire sempre le proprie aspirazioni. L’Autrice infatti ha sempre seguito i suoi sogni, ha lottato per ottenere ciò che desiderava e oggi si ritiene soddisfatta della vita che ha vissuto. Il titolo del testo è emblematico e come spiega l’Autrice: “per questo libro il titolo è stato dettato dal suo significato letterale, una svolta improvvisa, una situazione ribaltata che ha prodotto una nuova luce. Poi il teatro, dove il colpo di scena è d’obbligo”. La sua vita dunque è stata ricca di colpi di scena, ma anche di incontri con figure straordinarie, tra cui è possibile ricordare: Edoardo De Filippo, Pupella Maggio, Concetta Barra, Sofia Loren, Giancarlo Giannini, Rudolf Nureyev, Carla Fracci e molti altri.

Giuliana Gargiulo, nata a Sorrento, vive e lavora a Napoli. Giornalista e scrittrice, ex attrice con Eduardo, ha intervistato migliaia di personaggi dello spettacolo, della cultura e dell’arte. Ha collaborato a lungo con “Il Mattino”, ha pubblicato su decine di settimanali e mensili (Sette e Tv Sette, supplementi del “Corriere della Sera”, Amica, Max, Capital, Week End, Brava Casa, Meridiani, Harper’s Bazar, AD, FMR, Napolicity, Madame Class, Traveller…). Oggi ha tre rubriche settimanali sul quotidiano napoletano “Roma”. Ha pubblicato diversi libri, tra cui: Napolidonna (1987), Con Eduardo (1989), Loro di Napoli (1990),  Napoli nuda, vestita e travestita (1991), Memorie di Sorrento (1991),  Napoli Giorni e Notti (1992), Le case della vita (1994), 31 napoletani di fine secolo (1995),  Napoli è (1997),  Protagonisti (1998),  Nicola Fasulo, ministro e martire della Repubblica Napoletana (1999), Tutti in scena (2003), In viaggio (2004), Carla Fracci – dalla A alla Z (2005) ed inoltre un libro/intervista dedicato a Roberto Murolo (1993), tre guide: NapoliSorrento e Positano, e tre volumi Sorrento, uomini e fatti. Per dieci anni consigliere del Teatro Stabile di Napoli, è consigliere dell’Airc (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) e degli Amici del San Carlo, conduce tra i più importanti eventi culturali a Napoli e in Campania.

LASCIA UN COMMENTO