Comune di Napoli intitola una via del Borgo Orefici ad una bambina deportata ad Auschwitz.

0
115

BorgoOreficiIl Comune di Napoli ha deciso di intitolare una strada della città alla memoria di Luciana Pacifici una bambina di otto mesi, di origine napoletana, che fu deportata ad Auschwitz.

Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris intervenuto alla celebrazione della Giornata della memoria al Maschio Angioino.

Via Pacifici sarà al Borgo Orefici e andrà a sostituire l’attuale via Gaetano Azzariti che fu presidente del Tribunale della Razza. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO