Con prototipi e App ‘Napoli, smart cities e social innovation – progetto OR.C.HE.S.T.R.A' si presenta alla città – venerdì 13 giugno 2014, dalle 15, presso la Biblioteca BRAU della Federico II a Piazza Bellini.

1
82

atheer_oneUn prototipo di occhiali ‘smart’ per la fruizione del patrimonio culturale. Una App per smartphones come Guida Turistica Elettronica Personalizzata ai visitatori del Centro Antico di Napoli. La mappatura delle realtà culturali e artigianali del Centro Antico che renderà visibili tutte le botteghe artigiane e tutte le realtà che promuovono attività culturali. Una piattaforma tecnologica per la raccolta, la normalizzazione, la catalogazione e la fruizione integrata delle informazioni relative a beni culturali, turismo e mobilità.

Sono solo alcune delle realizzazioni che verranno esposte e presentate nel corso di ‘Napoli, smart cities e social innovation’ l’evento con cui il progetto OR.C.HE.S.T.R.A si presenta alla città.

Avrà per tema ‘Nuove tecnologie digitali. Identità e valorizzazione del Patrimonio culturale’ e si terrà venerdì 13 giugno 2014, dalle 15, presso la Biblioteca di Area Umanistica – BRAU dell’Università Federico II, che a sede a Piazza Bellini, a Napoli.

La manifestazione va dal momento espositivo all’incontro esplicativo fino all’App..eritivo serale in piazza e rientra nell’ambito di Orchestra – Organization of Cultural Heritage for Smart Tourism and Real Time Accessibility, che propone i risultati delle attività di ricerca a 18 mesi dall’avvio del progetto Orchestra, finanziato dal MIUR nell’ambito del programma operativo Ricerca e Competitività Smart Cities and Social Innovation and Communities, ambito turismo, patrimonio culturale e mobilità, si propone di sviluppare un insieme di soluzioni tecnologiche, gestionali ed organizzative orientate alla fruizione del patrimonio culturale, materiale ed immateriale, della città di Napoli ed al suo sviluppo turistico in ottica smart, promuovendo la conoscenza del territorio, delle sue opere d’arte, delle sue tradizioni ed identità culturale e delle sue bellezze naturali.

I partner del progetto sono l’Università degli Studi di Napoli Federico II, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’IBM, la Lauro e le Autostrade Tech.

La mostra, che permetterà di vedere e sperimentare i prototipi, le APP e le nuove tecnologie realizzate o in fase di realizzo attraverso il progetto, aprirà alle 15.

Alle 16 introdurranno gli interventi previsti i saluti di Massimo Marrelli, Rettore della Federico II, di Luigi Nicolais, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, di Luigi Giacalone, Amministratore Delegato Autostrade Tech S.p.A., di Andrea Agnello, Direttore Sviluppo Affari IBM Italia S.p.A., e di Jean Marc Palluotto, Responsabile Lauro lab – Lauro.it S.p.A.

Alle 16.30  interverranno Marino Niola, dell’Università degli Studi ‘Suor Orsola Benincasa’ di Napoli, e Stefano Consiglio, docente federiciano Responsabile Scientifico del Progetto Orchestra.

Alle 17 sessione dedicata alle idee ed alle proposte per una Napoli Smart City. Vi parteciperanno Cristiano May per il Progetto BikeSharing, Giuseppe Oliviero, Presidente di CNA Napoli, Gianni Pignataro del Progetto CI.RO. ed Isabella Valente, professoressa di Storia dell’Arte contemporanea dell’Ateneo federiciano.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO