Concerti di Autunno, il pianista Carlo Guaitoli mercoledì 18 alla Chiesa Luterana di via Carlo Poerio.

0
89

08_carlo_guaitoliMercoledì 18 novembre i “Concerti di Autunno” ospitano Carlo Guaitoli, pianista di fama internazionale, solita e direttore con le più prestigiose orchestre e da oltre vent’anni stretto collaboratore di Franco Battiato.

In occasione del recital a Napoli il musicista modenese darà prova del suo interesse per i più diversi linguaggi, anche quelli contemporanei, con un programma eclettico dedicato a celeberrime pagine della letteratura pianistica, “Impromptus op. 90” di Franz Schubert, “Grand Polonaise op. 22” di Fryderyk Chopin e “4 Préludes dal II volume ” di Claude Debussy, fino all’omaggio al pianista ‘ribelle’ e genio del Novecento Friedrich Gulda, nell’anniversario dei quindici anni dalla scomparsa, con “Sonatine”, brano in cui la struttura classica si unisce a uno stile tipicamente jazzistico.

Il concerto, a ingresso libero, è in programma alla ore 20.30 – INFO: tel. 081.8043130 / celna.it

Si comunica inoltre che è stato annullato il concerto in programma il 2 dicembre 2015 con il violinista William Esteban Chiquito Henao. A chiudere il cartellone della ventesima edizione dei “Concerti di Autunno” sarà un nuovo appuntamento, domenica 6 dicembre alle ore 18.00 nella Chiesa Luterana di Napoli, con la “Toscanini Young Orchestra”, orchestra giovanile di fiati diretta da Paolo Totti.

Mercoledì 18 novembre 2015, ore 20.30

Chiesa Luterana, via Carlo Poerio 5 – Napoli

Ingresso libero

INFO: tel. 081.8043130 / celna.it

Carlo Guaitoli, pianoforte

Programma

Franz Schubert (1797 – 1828), 4 Impromptus op. 90, D. 899

Fryderyk Chopin (1810 – 1849), Andante spianato e Grand Polonaise Brillante Op. 22

Claude Debussy (1862 – 1918), 4 Préludes dal II vol.

Friedrich Gulda (1930 – 2000), Sonatine

 

Carlo Guaitoli si è formatosi al Conservatorio di Verona e all’Accademia di Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Loretta Turci e Sergio Perticaroli, si è affermato ai primi posti in numerosi concorsi internazionali tra cui il Casagrande di Terni, Busoni di Bolzano, Rubinstein di Tel Aviv, International Music Competition of Japan di Tokyo, Unisa Competition di Pretoria. Si è esibito nei più importanti centri italiani ed europei, negli Stati Uniti, Canada, Giappone, Cina, MedioOriente, Sud Africa, suonando come solista con orchestre prestigiose, tra cui Israel Philharmonic Orchestra, Concertgebouw Chamber Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Johannesburg Philharmonic Orchestra, Edmonton Symphony Orchestra, Filarmonica di Stoccarda, Filarmonica A. Toscanini, Orchestra dell’Arena di Verona, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Sinfonica Abruzzese. Come camerista ha collaborato con il Quartetto d’archi della Scala, il Nuovo Quartetto Italiano, il Quintetto Bibiena. Musicista eclettico, interessato ai diversi linguaggi contemporanei, ha inciso per Emi e Sony e da più di vent’anni è stretto collaboratore di Franco Battiato; al suo fianco ha registrato numerosi dischi sia come pianista che come direttore alla guida di prestigiose orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra e l’English Chamber Orchestra.

LASCIA UN COMMENTO