Consiglia un libro alle Biblioteche Comunali di Napoli.

0
73

T-f6a35a4650f37b32c714071838eb2e03-495x689Oltre cinquecento segnalazioni sono giunte nei primi giorni della consultazione con indicazioni quasi sempre di grande interesse: classici della letteratura, tanta narrativa moderna, saggi sulla vita, la storia e la cultura della nostra città ma, oltre a questi, una grande varietà di temi e di generi. La consultazione di “CONSIGLIA UN LIBRO” andrà avanti ancora per una decina di giorni, fino all’avvio degli acquisti.  Un primo elenco di titoli consigliati nell’ordine in cui sono pervenute le segnalazioni ed eliminate le segnalazioni plurime.

Primo elenco dei libri consigliati (80.06 KB)

Il Comune di Napoli è riuscito a sbloccare, dopo quattro anni di attesa, 200.000 Euro per l’acquisto di libri con cui aggiornare ed arricchire il catalogo delle nostre biblioteche. Diecimila libri nuovi per le biblioteche nelle Municipalità. Un fatto nuovo e in controtendenza, in un’epoca di “tagli” alla cultura e all’istruzione pubblica, che l’Assessorato alla Cultura ha voluto arricchire con un’altra innovazione: per la prima volta, ci sarà una consultazione dei cittadini per la scelta dei libri.

E, per la prima volta, i libri saranno consigliati direttamente dai lettori!

Consiglia un libro: il tuo preferito, quello che vorresti leggere,
quello che non trovi nelle librerie, quello che credi dovrebbe esserci.

Invia la tua indicazione direttamente al seguente indirizzo di posta elettronica:

proposteculturali@comune.napoli.it

Scrivi presso quale biblioteca municipale ti piacerebbe trovare il libro.
Puoi indicare fino a tre titoli, sono esclusi i manuali scolastici e universitari.

Le biblioteche comunali di Napoli, distribuite su tutto il territorio cittadino, sono aperte nei giorni feriali per la lettura, la consultazione e il prestito e dispongono di un catalogo di titoli (consultabile nella sezione “Turismo e Cultura” del portale istituzionale) che potrà essere arricchito ed aggiornato con i fondi finalmente disponibili e grazie alle indicazioni degli utenti.

La nostra Amministrazione – ha dichiarato l’Assessore Nino Danielepur in un momento di ristrettezze, investe sulla cultura e sulla diffusione del libro e della lettura come  motori di inclusione sociale e condizioni di  una cittadinanza libera e critica. Non soltanto vogliamo rafforzare il sistema delle biblioteche comunali, ma sperimentiamo forme nuove di coinvolgimento dei loro utenti e di tutti i cittadini.  Con “CONSIGLIA UN LIBRO” richiamiamo l’attenzione su un patrimonio culturale a volte poco conosciuto e trascurato, con la speranza, con il coinvolgimento di tanti di fare sempre di più delle nostre biblioteche centri vivi di incontro e di  cultura in tutti i quartieri della città. Per questo spero in particolare nella collaborazione delle Municipalità, dei loro Presidenti, Assessori e Consiglieri, affinché siano sempre più presenti ed attivi nella vita delle loro  biblioteche. A questo proposito voglio anzi ringraziare un consigliere, Natale Cuozzo, della VIII Municipalità che è stato il primo a suggerire questa forma innovativa di consultazione dei cittadini.”.

LASCIA UN COMMENTO