Contamination Lab: percorsi di contaminazione tra studenti di discipline diverse per Start Up – a Sociologia incontro studenti vincitori e Ministero – mercoledì 3 dicembre.

0
74

17351Mercoledì 3 dicembre a partire dalle 10, il Contamination Lab Napoli promuove un incontro dedicato all’innovazione delle StartUp, con la partecipazione straordinaria del Miur – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e del Mise – Ministero dello Sviluppo Economico. L’incontro si terrà presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli, Vico Monte della Pietà, 1.

Il Contamination Lab Napoli, avviato presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II nell’ambito del bando Start Up – Linea 4, promosso dal MIUR e co-progettato con il MISE, raccoglie la sfida dei Ministeri proponenti di avviare percorsi di contaminazione tra studenti di discipline diverse con lo scopo di promuovere la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del fare, l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento.

Il CLab Napoli, nato in collaborazione con il Dipartimento DIcDEA, di Ingegneria Civile, Design, Edilizia e Ambiente della SUN, l’Assessorato ai Giovani, Innovazione e Creatività del Comune di Napoli e la Fondazione Idis-Città della Scienza di Napoli, con il coordinamento scientifico dei proff. Derrick de Kerckhove e Lello Savonardo dell’Ateneo Federico II, ha dato vita ad un innovativo progetto di formazione universitaria all’insegna della “contaminazione” di idee e linguaggi creativi, al fine di formare, nei 35 studenti partecipanti, una cultura digitale di impresa e nuove forme di imprenditorialità giovanile in quattro ambiti strategici: Green Economy, Smart Technology, Arte e Design, Media e Industria Culturale.

Le trasformazioni del contesto socio-economico contemporaneo, le nuove modalità di produzione di valore economico, le nuove sfide per l’occupazione dei giovani e i n uovi approcci del fare impresa sono alcuni dei temi al centro dell’incontro, che apre la possibilità di un confronto autorevole sul mondo dell’innovazione e dell’impresa, interrogandosi in particolare sul ruolo dell’Università nella creazione di laboratori di sperimentazione per incoraggiare la domanda dal basso di politiche per l’innovazione.

 

Introduce e modera Lello Savonardo, Referente del Progetto Contamination Lab Napoli per l’Ateneo Federico II.

Interverranno:

Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università Federico II di Napoli

Enrica Amaturo, Direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali

Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani, Creatività e Innovazione del Comune di Napoli

Luigi Amodio, Direttore Fondazione Idis – Città della Scienza

Ugo Marani, Università di Napoli Federico II; Reset

Patrizia Ranzo, Prof. Ordinario in Disegno Industriale-Seconda Università degli Studi di Napoli

Carla Langella, Rosanna Veneziano, SUN – Seconda Università degli Studi di Napoli

Alex Giordano, Fondatore Ninjamarketing

Mattia Corbetta, Segreteria Tecnica MISE

A seguire, dalle 13.00 alle 13.30, la radio dell’Ateneo Federico II F2 Radio Lab dedicherà una puntata speciale al Contamination Lab Napoli con l’intervista in studio ai referenti del Miur e del Mise.

Nel pomeriggio, gli esperti dei Ministeri incontreranno i 35 studenti del Contamination Lab Napoli e visiteranno gli spazi dedicati.

LASCIA UN COMMENTO