Crociera ridotta per mare mosso, turisti in rivolta.

0
110
Il traghetto in servizio sulla tratta La Spezia-Cinque Terre che nel primo pomeriggio si é incagliato sugli scogli della diga di Monterosso, Genova, 1 Maggio 2017. Tutti i viaggiatori, circa quaranta, in gran parte turisti, sono stati tratti in salvo dallo stesso equipaggio della motonave con l' ausilio di scialuppe di salvataggio e fatti sbarcare sulla spiaggia del borgo, a pochi metri di distanza, dove ad attenderli c'erano i militi della locale pubblica assistenza e il 118. ANSA/ LAURA IVANI
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Passeggeri in rivolta per il mancato rispetto dell’ itinerario concordato di un tour nel Golfo di Napoli sulla motonave “Myriam”, della “Gestur srl”.

La motonave, con circa 200 passeggeri, era partita da Pozzuoli diretta a Capri ed Amalfi per una minicrociera che prevedeva un tuffo al largo dell’isola azzurra ed un’ escursione ad Amalfi, con pranzo a bordo. Costo, 50 euro. L’itinerario ha subito un brusco cambiamento a causa delle condizioni meteomarine sfavorevoli.

Il comandante della motonave, ha puntato su Ischia.

E quando ha informato dell’ impossibilità di proseguire la crociera è stato aggredito verbalmente da un gruppo di passeggeri. Sono volate ingiurie e spintonie, mentre il capitano faceva rientro a Pozzuoli.

Il capitano della “Myriam”, il personale di bordo e la responsabile della società sono stati ascoltati in Capitaneria insieme ad alcuni passeggeri. La società si è dichiarata disponibile a rimborsare con un voucher la minicrociera mancata. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO