Crollo Riviera di Chiaia, la Procura chiude le indagini, ipotesi di reato di disastro colposo.

0
76

CROLLA PALAZZO NAPOLI: VF, NON CI SONO DISPERSILa Procura di Napoli ha chiuso le indagini preliminari sul crollo avvenuto alla Riviera di Chiaia nel marzo del 2013.

Il reato ipotizzato è disastro colposo; gli avvisi, una ventina, sono in fase di notifica da parte della polizia.

Tra i destinatari figurano collaudatori, dirigenti dell’Ansaldo, che sta realizzando la costruzione della linea 6 della metropolitana, e responsabili del progetto per la deviazione del corso d’acqua sotterraneo. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO