Il DAMA Museum di Capua inaugura lo studio di perizie sulle opere d’arte “A.A.A. – Arte Autentica, Autentica d’Arte” è il titolo del nuovo progetto.

0
74

LOCANDINA TETRISLIFEIl DAMA Museum, spazio espositivo collocato all’interno del MAC – Museo d’Arte Contemporanea e Cittadella dell’Arte di Capua “Terra di Lavoro”, organizza nei giorni 14, 15 e 16 novembre 2014, a partire dalle ore 17,00, uno speciale evento dedicato a perizie e consulenze su opere d’arte. “A.A.A. – Arte Autentica, Autentica d’Arte” è il nome del nuovo progetto che sarà inaugurato presso il polo museale di Capua: una vera e propria sezione di studi d’arte e valutazioni, stime, perizie e consulenze, in arte antica e moderna.

Il DAMA Museum metterà a disposizione di quanti vorranno un intero team di periti e storici dell’arte, esperti qualificati nel delicato compito di diagnostiche tele antiche ed effettuare certificazioni di autenticità, perizie e valutazioni per fini legali o privati.

Grazie al lavoro di figure competenti del settore, sarà possibile, dunque, richiedere l’autenticazione di un quadro, che avverrà dopo lo svolgimento di una meticolosa opera di valutazione che, attraverso l’utilizzo di strumentazioni e procedure di ultima generazione, garantiranno risultati di alta qualità ed elevata professionalità.

Nel corso della tre giorni saranno aperte al pubblico le sale di valutazione d’arte e sarà possibile effettuare una visita guidata presso il laboratorio-studio di perizie, dove verranno illustrate le tecniche e le attrezzature che consentono di effettuare la perizia scientifica su un quadro.

L’iniziativa rappresenta un ulteriore tassello nel ricco panorama di attività messe in essere dal DAMA Museum al fine di valorizzare la cultura e l’arte in tutte le sue forme. Il DAMA Museum si afferma sempre più come un importante punto di riferimento per artisti ed amanti dell’arte: un luogo di condivisione ed esposizione dell’arte contemporanea, ma anche come luogo di divulgazione della cultura archeologica e delle tecniche di conservazione dei reperti, in un’affascinante e suggestiva fusione tra l’arte antica e quella dei nostri giorni.

Una realtà innovativa e polifunzionale, capace di coniugare arte, cultura, recupero archeologico, ma anche lavoro e sviluppo.

Il DAMA Museum è un centro completamente privato, autofinanziato, che vuole dimostrare come, in un territorio non facile e in un periodo di crisi economica, sociale e culturale, le buone idee possono ancora essere coltivate con successo, soprattutto investendo sull’arte, la cultura e l’istruzione.

La tre giorni dedicata alla presentazione del progetto “A.A.A. – Arte Autentica, Autentica d’Arte” sarà arricchita dall’esposizione TetrisLife dell’artista Nicola Piscopo, un’istallazione pittorica dai risvolti artistici e sociali di notevole impatto. In occasione dell’evento, sarà possibile visitare, inoltre, una mostra collettiva dal titolo “Napoli-Tokyo: il viaggio dell’Arte”, esposizione organizzata dal DAMA (Daphne Museum Art), che potrà vantare la presenza di opere realizzate da artisti del calibro di De Stefano, Shimamoto, Nitsch, Kounellis, Emblema, Schifano, Murano, De Vilde, Del Pezzo, Mansouroff, Fermariello e tanti altri. Un nuovo appuntamento con il mondo dell’arte per esperti e appassionati, da non perdere.

L’evento è patrocinato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Capua, dal MAC Terra di Lavoro e dal Club Unesco di Caserta.

Per saperne di più: www.damamuseum.com

LASCIA UN COMMENTO