Eccellenze del Sud, il nuovo marchio lanciato dall'Associazione Terronian al Sigep di Rimini.

0
102

Immagine-Slogan Eccellenze del Sud - SmallDa dicembre 2014 il marchio Eccellenze del Sud amplia il suo raggio d’azione diventando un network rappresentato da realtà imprenditoriali capaci di esprimere il meglio delle produzioni distintive del made in Italy anche grazie all’incontro con la poliedrica anima appartenente alla cultura ed alle tradizioni meridionali, operazione che, in un primo step, partirà con la promozione del settore agro-alimentare. Occasione propizia per presentare al pubblico il “neonato” brand Eccellenze del Sud è il Sigep dove, ospite dello stand Polselli (Padiglione D5 – stand 193) dal 17 al 21 Gennaio, l’associazione Terronian divulgherà il messaggio portato avanti da circa tre anni.

Dar voce al Sud è quindi divenuta per tutti una crescente e concreta esigenza volta a rafforzare la difesa delle eccellenze presenti nel nostro Belpaese che in tempi di transizione come quelli attuali potrebbero subire un ingiusto svilimento a favore di quelle realtà imprenditoriali, soprattutto di origine straniera, proiettate verso un sistema produttivo di omologazione del prodotto che tende spesso a tralasciare il concetto di identificazione e tipicità territoriale. All’estero i prodotti italiani sono inoltre spesso vittima di contraffazione e dell’ “Italian sounding” per la loro rinomata fama di “creatori di moda e di gusto”.

In risposta a questa tendenza è nato il brand Eccellenze del Sud che mira a riunire insieme varie realtà imprenditoriali di alta qualità provenienti da vari settori, un network ideato appositamente per imprese d’eccellenza presenti in territorio meridionale e per quelle rinomate realtà imprenditoriali, distintive per la loro “Italian high quality guarantee”, che favoriscono la valorizzazione di tutto ciò che è parte intrinseca della tradizione e della cultura appartenente alle terre del Sud Italia.

Tra le aziende capofila che hanno da subito riconosciuto una forte validità a questo nuovo modo di fare mercato si distingue l’azienda Polselli, un marchio già consolidato e fortemente riconosciuto nel settore food che si è distinto negli anni grazie all’elevata qualità delle sue farine che, non presentando alcuna aggiunta di additivi ed enzimi alle materie prime ed eseguendo il controllo accurato dell’intero processo produttivo,  sono capaci di garantire una forte personalizzazione del prodotto ed un elevato standard costante nel tempo.

L’importanza che l’azienda Polselli ha riscontrato in questo nuovo brand è scaturita dall’aver individuato in questo progetto l’opportunità di potersi unire insieme a più realtà provenienti dai vari settori al fine di  poter attivare quella forza capace di controbattere questa tendenza alla “globalizzazione” del prodotto favorendo così il passo al raggiungimento di un’economia più fiorente ed equilibrata legata al prestigio ed alla tradizione del “made in Italy” che ha da sempre caratterizzato la nostra imprenditoria.

Nell’incontro con le aziende agro-alimentari entrate a far parte del circuito “Eccellenze del Sud”  l’Associazione Terronian vede la possibilità di poter costruire sulle basi di una collaborazione fondata sul comune intento di accendere luce sugli antichi valori delle terre meridionali attraverso il concetto di “cibo che racconta il territorio”.  A testimonianza di tutto ciò e sottolineare una volta ancora la tipicità delle tradizioni partenopee legate al concetto di “street food” tanto in voga in questo periodo storico ci saranno le due regine indiscusse dello street food napoletano: la pizza a libretto e la montanara che portano la firma del maestro pizzaiolo e friggitore Salvatore Di Matteo.

Antonella Di Domenico

LASCIA UN COMMENTO