El Caballero de Olmedo, lettura drammatizzata del classico di Lope de Vega mercoledì 19 all'Istituto Cervantes di Napoli.

0
59

All’Istituto Cervantes di Napoli si ripropone un classico della letteratura spagnola.

Mercoledì 19 novembre alle 15 l’auditorium dell’ente di lingua e cultura diretto da Luisa Castro (Via Nazario Sauro, 26) ospita una lettura drammatizzata di “El Caballero de Olmedo”.

La Tragicommedia in tre atti di Lope de Vega, scritta tra il 1620 e il 1625, basata su fatti storici ambientati nel Medioevo.

In questo adattamento si è cercato di valorizzare l’aura tragica della storia e allo stesso tempo di rendere
comprensibili alcuni dei frammenti di questo testo barocco di grande difficoltà per il pubblico di oggi.

Si cercherà di far apprezzare agli ascoltatori l’essenza della trama, il ritmo veloce dei versi e gli aspetti
principali di uno dei più importanti testi del Siglo de Oro español.

Al drammaturgo, sceneggiatore e scrittore Edaurdo Galán il compito di adattare il testo originale, sintetizzandone il contenuto, ma senza tradire lo spirito iniziale.

Javier Veiga, leggerà i primi versi dedicati a Inés – quelli d’amore, i più conosciuti del teatro di Lope
de Vega – per poi passare ad altri episodi fondamentali, sia divertenti che tragici.

Pluripremiato attore teatrale, Veiga è anche un volto noto della televisione spagnola: è sia autore che
presentatore per TVE, Telecinco e Antenna 3.

In ambito cinematografico è stato protagonista di“Muertos de Amor” di Mikerl Aguirresarobe (2010), “Escuela de seducción” di Javier Balaguer (2005) e “El año de la garrapata” di Jorge Coira (2004) oltre ad aver preso parte a numerosi film per il piccolo e grande schermo.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

LASCIA UN COMMENTO