Elezioni Amministrative, i risultati in Provincia di Napoli. I sindaci nuovi e quelli rieletti. Ballottaggio a Torre Del Greco, Pompei, Nola, Marigliano, Sant’Anastasia e Somma Vesuviana. Nuovo Sindaco a Capri.

0
99

Domenica 25 maggio si è votato, oltre che per il Parlamento Europeo, anche per il rinnovo di 2 amministrazioni regionali (Piemonte ed Abruzzo) e di diversi comuni. In provincia di Napoli si è votato in 20 Comuni, 8 con più di 15.000 abitanti, Gragnano, Nola, Pompei, Sant’Anastasia, Sant’Antonio Abate, Somma Vesuviana e Torre del Greco.

In questi 8 Comuni 2 Sindaci sono stati eletti al I turno, Paolo Cimmino a Gragnano (comune che per oltre 2 anni era retto da un Commissario di Governo essendo stato sciolto per infiltrazioni camorristiche), sostenuto da una coalizione di centro, che ha superato la candidata del centro-sinistra Silvana Somma, ottenendo già al primo turno il 50,65% dei voti (risultato non ancora definitivo, manca una sezione da scrutinare delle 27), ed Antonio Varone, rieletto Sindaco di Sant’Antonio Abate (sostenuto da una coalizione di liste civiche di centro-destra), con oltre il 70% delle preferenze.

Sarà dunque necessario il ricorso al ballottaggio tra i 2 candidati che hanno raccolto più voti al primo turno negli altri 6 comuni, a cominciare da Torre Del Greco, dove il candidato di centrodestra Ciro Borriello manca per un pugno di voti la vittoria già al primo turno, fermandosi al 49,64% dei consensi. Al ballottaggio Borriello dovà dunque vedersela con la candidata del centro-sinistra Loredana Raia.

Ballottaggio anche a Marigliano tra Papa (centro-destra), che manca anche lui per poco il 50% fermandosi al 48,53% e Sorrentino (centro-sinistra) che totalizza il 42,17%, così come a Nola, dove ci sarà una sfida interna al centro-destra tra il Sindaco uscente Geremia Bianciardi (Forza Italia) che ha raccolto il 43,83% dei voti ed il candidato di Ncd e Fratelli D’Italia Domenico Vitale.

Derby di centro-destra anche a Somma Vesuviana, a sfidarsi saranno Pasquale Piccolo, sostenuto da Ncd, Udc e Fratelli D’Italia, ed Antonio Granato, sostenuto da Forza Italia.

Sarà invece sfida all’ultimo voto a Pompei, dove i due candidati che andranno al ballottaggio, Ferdinando Uliano e Francesco Gallo (entrambi sostenuti da sole liste civiche), sono distanziati da poche centinaia di voti.

A Sant’Anastasia sfida tra Lello Abete (liste civiche ) ed Antonio De Simone (PD).

Le operazioni di spoglio delle schede elettorali sono andate molto a rilento ed in moltissimi casi si è andati avanti fino a notte fonda (le operazioni erano iniziate alle 14 di lunedì 26). A tutt’ora manca ancora il dato definitivo di Gragnano dove mancano ancora i risultati di una sezione (26 su 27). Si tratta di un dato importante perchè certificherebbe l’elezione del Sindaco già al primo turno in un Comune con più di 15.000 abitanti.

A Capri, il Sindaco uscente Marino Lembo non viene riconfermato, nuovo Sindaco dell’Isola Azzurra è Giovanni De Martino.

Questi nel dettaglio i risultati dello spoglio delle Elezioni Amministrative nei 20 Comuni dove si è votato per eleggere il Sindaco:

Anacapri: Cerrotta (lista civica) eletto al I turno con l’87,37% dei voti (Sindaco rieletto);

Capri: De Martino (lista civica) eletto al I turno con il 51,08% dei voti (Sindaco nuovo);

Carbonara di Nola: Paradiso (lista civica) eletto al I turno con il 51,27% (Sindaco nuovo);

Casamicciola Terme: Castagna (lista civica) eletto al I turno con il 47,04% dei voti (Sindaco nuovo);

Comiziano: Napolitano (lista civica) eletto al I turno con il 59,33% dei voti (Sindaco rieletto);

Gragnano: Cimmino (Udc-liste civiche) eletto al I turno con il 50,65% dei voti, risultati non ancora definitivi, scrutinate 26 sezioni su 27 (Sindaco nuovo);

Liveri: Coppola (lista civica) eletto al I turno con il 69,21% dei voti (Sindaco rieletto);

Marigliano: ballottaggio tra Papa (Forza Italia-Udc-Ncd-liste civiche centro-destra) che ha ottenuto il 48,53% dei voti e Sorrentino (PD-liste civiche centro-sinistra) che ha ottenuto il 42,17% dei voti;

Meta: Tito (lista civica) eletto al I turno con il 40,68% dei voti (Sindaco nuovo);

Nola: ballottaggio tra il Sindaco uscente Bianciardi (Forza Italia-socialisti-liste civiche centro-destra) che ha ottenuto il 43,83% dei voti e Vitale (Ncd-Fratelli D’Italia-Centro Democratico-liste civiche) che ha ottenuto il 22,39% dei voti;

Pompei: ballottaggio tra Uliano (liste civiche) che ha ottenuto il 35,63% dei voti e Gallo (liste civiche) che ha ottenuto il 33,18% dei voti;

Roccarainola: De Simone (lista civica) eletto al I turno con il 73,51% dei voti (Sindaco rieletto);

San Gennaro Vesuviano: Russo (lista civica) eletto al I turno con il 45,54% dei voti (Sindaco nuovo);

Sant’Anastasia: ballottaggio tra Abete (liste civiche) che ha ottenuto il 42,21% dei voti e De Simone (PD-liste civiche) che ha ottenuto il 23,98% dei voti;

Sant’Antonio Abate: Varone (liste civiche centro-destra) eletto al I turno con il 70,15% dei voti (Sindaco rieletto);

Santa Maria La Carità: D’Amora (lista civica) eletto al I turno con il 33,40% dei voti (Sindaco nuovo);

Somma Vesuviana: ballottaggio tra Piccolo (Ncd-Fratelli D’Italia-liste civiche) che ha ottenuto il 47,23% dei voti e Granato (Forza Italia-liste civiche) he ha ottenuto il 27,89% dei voti;

Striano: Rendina (lista civica) eletto al I turno con il 28,80% dei voti (Sindaco nuovo);

Torre Del Greco: ballottaggio tra Borriello (Forza Italia-Fratelli D’Italia-Democrazia Cristiana-Pensionati-PRI-liste civiche) che ha ottenuto il 49,64% dei voti e Raia (PD-Ncd-Udc-Idv.liste civiche) che ha ottenuto il 31,47% dei voti;

Trecase: De Luca (lista civica) eletto al I turno con il 41,48% dei voti (Sindaco nuovo);

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO