Giornata della Memoria: proiezione di "The Book Thief" (Storia di una ladra di libri) al Cinema Academu Astra, a cura del Centro Linguistico dell'Università Federico II.

0
105

movies-the-book-thief-poster‘The Book Thief’ di Brian Percival è la pellicola che il Cla – Centro Linguistico dell’Università Federico II ha scelto per celebrare la Giornata della memoria.

Il film affronta il tema della Shoah da un punto di vista diverso, quello del cittadino tedesco medio, non nazista né oppositore, che si ritrovò ad essere coinvolto e travolto dalla folle e terribile guerra. Si tratta di un adattamento dell’omonimo romanzo di Markus Zusak che ha venduto otto milioni di copie nel mondo. È un racconto di formazione ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale in un piccolo villaggio della Germania, ispirato all’infanzia dell’autore che descrive una crescita forzata e indotta dalla crudeltà degli uomini. Protagonisti sono Sophie Nélisse, Geoffrey Rush ed Emily Watson.

La proiezione rientra nel programma del cineforum in lingua sui generi cinematografici, alla sua VIII edizione, a cura di Annamaria Lamarra e Fabrizia Venuta, del Cla, organizzato in collaborazione con il Coinor – Centro di servizio di Ateneo per il Coordinamento di Progetti Speciali e l’Innovazione Organizzativa, con il Dottorato di Studi di Genere della Federico II, il Corso di Studi in Lingue dell’Ateneo federiciano e il Goethe Institut di Napoli.

L’appuntamento è per martedì 27 gennaio 2015, alle 18, presso il Cinema Academy Astra, in via Mezzocannone, 109, a Napoli. Oltre alla proiezione pomeridiana, sono previste anche due proiezioni mattutine riservate alle scuole a cui prenderanno parte circa 700 studenti.

Alla proiezione pomeridiana l’ingresso è gratuito.

LASCIA UN COMMENTO