Giugno Giovani, 30 giorni di eventi a cura del Comune di Napoli.

0
59

Se per tutto il mese di maggio, le attenzioni della città di Napoli sono votate al suo patrimonio
artistico e culturale, i Monumenti, per tutto il mese di giugno il cuore della città sarà il suo
straordinario patrimonio umano: i giovani. Trenta giorni ricchi di live, social, street art, sport, tour,
happening, che attraverseranno il mondo della scuola, dell’università e della cultura. In particolare,
quest’anno, sarà data forte attenzione al tema dell’accoglienza turistica. Il Giugno Giovani sarà una
pratica e un appuntamento annuale, così come il Maggio dei Monumenti, istituito con delibera
comunale.

Il Giugno dei Giovani, giunto alla sua seconda edizione, punta ancora una volta a valorizzare
così la creatività, la passione, il protagonismo, il talento, l’orgoglio, l’identità napoletana, l’inventiva
e i valori dei giovani, prima risorsa per lo sviluppo sociale, economico, culturale e territoriale della
città abbracciando con il suo calendario tutte le 10 Municipalità.

L’Assessorato ai Giovani, nell’ambito del progetto “Napoli città giovane: i giovani costituiscono
il futuro della Città” dei Piani Locali Giovani – Piani Metropolitane, promossi e sostenuti dal
Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Associazione Nazionale
Comuni Italiani, ha finanziato direttamente i ragazzi, con 150mila euro attraverso un bando che ha
inteso promuovere le migliori idee progettuali che avessero come filo conduttore l’accoglienza
turistica e la valorizzazione del territorio. Circo sociale, Arte di Strada, Gioco, Fotografia, Recitazione,
Graffiti, Arte pubblica, Food, Wellness, Sport, Musica, Danza. Progetti che oltre, all’evento in
calendario del Giugno Giovani daranno vita a cicli di workshop diventando anche occasione di
formazione per giovani.

Insieme ai progetti finanziati, tanti altri appuntamenti non finanziati dal Comune di Napoli, che
si sono segnalati per i loro contenuti e finalità rivolti a giovani. A coordinare il piano di Comunicazione
e l’immagine grafica del Giugno Giovani l’associazione giovanile AgiSCo (Associazione Giovani Società
e Comunicazione) rappresentata dalla dott.ssa Enza Maria Paolino.

Le associazioni finanziate e i relativi referenti: Boom Bap (Martina Vollero); Trerrote (Nicola
Laieta); Tycho (Claudia Pascotto); Giano Bifronte (Paolo Nappi); Postcards from Naples (Vincenzo
Noletto); Pizzaiuoli Young (Marilena Miccù); Agorà Arte (Anna Amoruso); Nartea (Erika Quercia);
400ml (Gennaro Cedrangolo); I Ken Onlus (Carlo Cremona); SCG_No Utopia (Dalila Milizia); UDU
(Manlio Lomazzo); Mithos & Arte & Foto (Adelaide Di Nunzio).

giugnogiovani_programma_completo

LASCIA UN COMMENTO