Incanto Napoletano, martedì 16 al Palazzo delle Arti.

0
48

Pan_16_dicembreMartedì 16 dicembre alle 17.00, ingresso libero, con la partecipazione e sotto l’egida dell’assessorato alla cultura del Comune di Napoli sarà proiettato Incanto Napoletano.

L’opera patrocinata dalla Regione Campania e dalla Film Commission ritrae Napoli attraverso la visione onirica di Pasquale Della Monaco; un viaggio dall’epoca greco-romana ai giorni nostri con i personaggi del passato per ricercare l’energia positiva e il disperso senso della collettività. Musica teatro pittura arti che della Monaco promuove e crea da 50 anni ora confluiscono nel film.

La visione onirica è la Trasfigurazione che Della Monaco ha raggiunto libero da schemi nella pittura come afferma lo storico e critico d’arte Paolo Perrone Burali di Arezzo.

I protagonisti altri non sono che i clowns del mondo della sua Comedié Humaine. Suoni immagini esprimono il ritmo libero universale con cui Pasquale della Monaco ha sempre rappresentato soggetti, nella pittura nel teatro e nel filmato, emarginati dalla società ma con una potenza cromatica e fonetica che grida forte la gioia di vivere. La contemplazione Apollinea che sfocia nel delirio Dionisiaco.

È questo il percorso di Incanto Napoletano approfondito dalle interviste esclusive ai Maestri del nostro tempo. L’arte di Roberto de Simone e la disamina sociale di Luigi Mascilli Migliorini (presenti all’evento condotto da Massimo Milone), l’omaggio ad Antonio Ghirelli di Luigi Vicinanza, la storia del Pallonetto nelle parole di Giuseppina Mondò; e altre testimonianze raccolte ed elaborate da Eduardo Esposito con Pasquale della Monaco ideatore e regista.

Incanto Napoletano contribuirà a restituire il giardino di Villa Ebe ai cittadini. La Villa di Lamont Young a Monte Echia di proprietà del Comune incendiata nel 2000. Grazie alla campagna di solidarietà di Della Monaco ed Esposito sono stati raccolti i fondi per la messa in sicurezza degli alberi. Ora dopo l’affidamento da parte del Comune è cominciata una nuova raccolta per la messa in sicurezza delle parti in muratura. Con la seconda edizione di “Lotteria per un giardino” sarà possibile offrire il proprio contributo. Il biglietto (€20) dà accesso agli eventi di della Monaco che mette in palio per il vincitore un suo quadro. Un “pittore autentico” per Mario Pomilio, nel filone di una “pittura psicologica” per Raffaele De Grada mentre per Leonida Répaci “è difficile che in una sala con composizioni anche illustri il primo e l’ultimo sguardo non sia per un’opera di Della Monaco”.

LASCIA UN COMMENTO