Investita da treno a Villa Literno, probabile suicidio.

0
245

Si è probabilmente suicidata la ragazza di 38 anni, Carla Petrillo, morta questa mattina nei pressi della stazione ferroviaria di Villa Literno (Caserta), dove è stata investita da un treno della linea Napoli-Roma via Formia.

Qualche testimone avrebbe detto alla Polizia ferroviaria di aver visto la 38enne prendere la rincorsa per lanciarsi sotto al treno che stava arrivando.

La vittima è la figlia di un consigliere comunale di Casal di Principe. La circolazione è rimasta bloccata per oltre un’ora, con ritardi sensibili del treni.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO