Jommelli-Cimarosa Festival, il Coro del Teatro San Carlo di Napoli in concerto al Duomo di Aversa lunedì 24.

0
135

teatro_san_carlo_di_napoli_dallaltoLunedì 24 novembre alle 20 presso il Duomo di Aversa terzo imperdibile appuntamento con il “Jommelli/Cimarosa Festival”. Ad impreziosire la kermesse dedicata ai due grandi musicisti del Settecento sarà il coro del Teatro San Carlo, diretto dal maestro Marco Faelli, e con Vincenzo Caruso all’organo.

IL PROGRAMMA. Il concerto verrà aperto da un omaggio a Niccolò Jommelli con brani revisionati dal maestro Ivano Caiazza. Si partirà con l’offertorio “Confirma hoc Deus”  per coro a cinque e basso continuo  dal repertorio della Cappella Sistina, seguito dal “Miserere a 5 concertato” per coro a cinque voci e basso continuo per la Ducal cappella di Wittemberg e l’Alleluia dal repertorio della Cappella Sistina

A seguire il programma prevede l’esecuzione di composizioni di Gabriel Fauré “Tu es Petrus” (per baritono solo, coro e organo), “Tantum Ergo” (per soprano o tenore solo, coro e organo), “Ave Verum” (per contralto, soprano ed organo) ed ancora “Maria Mater Gratiae” (per due voci e organo), “Tantum Ergo” (per tre voci femminili ed organo), “Cantique de Jean Racine” (per coro a quattro voci ed organo).

IL CORO DEL SAN CARLO. Da poco nominato maestro del coro del Teatro di San Carlo, Marco Faelli lo dirigerà per la prima volta in occasione del “Jommelli/Cimarosa Festival”. Prima di approdare al Massimo di Napoli ha diretto i cori  del “Carlo Felice” di Genova, del “Regio” di Parma, dell’Arena di Verona e del “Lirico” di Cagliari.

PROSSIMO APPUNTAMENTO. Mercoledì 26 Novembre alle ore 20 presso Chiesa di San Lorenzo con il “Requiem” di Jommelli eseguito dal Coro della Pietà de’ Turchini, diretto dal maestro Davide Troìa, con l’organo di Emanuele Cardi e l’ensemble giovanile del Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO