Maddaloni (Presidente Camera di Commercio): accesso al credito dramma per le imprese.

0
37

“Il vostro impegno, moltiplicato per mille per garantire il credito ai soci e condizioni più agevoli di accesso alle imprese, è premiato non solo dai numeri, ma soprattutto dalla forza che viene dal vostro essere al servizio della comunità attraverso la mutualità”. Lo ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Napoli, Maurizio Maddaloni, intervenuto all’assemblea dei soci della Bcc, la Banca di credito cooperativo.

“Il vostro essere “sportello sociale” è il nostro – di tutta la comunità – valore aggiunto. Un valore che risalta ancor più, in questo periodo storico, e in uno scenario locale e nazionale caratterizzato dalla forte presenza dei grandi gruppi bancari che, stringendo le maglie dell’accesso al credito per le imprese , genera effetti a catena le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Come sistema di rappresentanza istituzionale delle imprese siamo impegnati a tutto campo per rendere questa strada più praticabile.

Lo facciamo ogni anno, potenziando il fondo per l’abbattimento dei tassi di interesse delle imprese e per quello di insolvenza nel caso di finanziamenti garantiti attraverso il sistema di consorzi di garanzia. Questi ultimi, non dimenticatelo, da considerare Vostri alleati al servizio delle imprese e dello sviluppo dell’economia locale.

Certo l’impegno degli enti camerali a sostegno dell’accesso al credito non può bastare – e, pensate, c’è chi preso dalla furia iconoclasta delle riforme in nome della spending review vuole svuotarle delle funzioni se non abolirle del tutto -. Servono, e mi avvio alle conclusioni, provvedimenti immediati che impattano sul sistema delle imprese. Che impediscano l’emorragia di chiusure e di fallimenti e che abbiamo conseguenze reali sui meccanismi di erogazione del credito alle imprese e sui rapporti tra banche e imprese.

Serve uno sforzo comune da parte di tutti gli attori istituzionali ed economici – e come Camera di Commercio siamo pronti a fare, come sempre, la nostra parte fino in fondo – per garantire condizioni di sana e stabile operatività sul mercato da parte delle nostre imprese”.

LASCIA UN COMMENTO