Il Mare bagna Napoli, presentazione del progetto di pescaturismo venerdì 28 a Nisida con Caldoro, Musolino, De Magistris e Sepe.

0
85

LOCANDINAnisidaVenerdì 28 novembre, alle ore 9.30, nell’Aula Congressi del Carcere Minorile di Nisida, sarà presentato alla stampa e alla città il progetto “Pescaturismo con i ragazzi di Napoli”.

Alla tavola rotonda sono stati invitati, tra gli altri,   il Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe, il Prefetto di Napoli Antonio Musolino, il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il Capo Dipartimento Giustizia Minorile Annamaria Palma Guarniere Serenella Pesarin della  Direzione Generale per l’attuazione degli interventi giudiziari del Dipartimento di Giustizia Minorile. Interverranno, Marco Imperiale, Direttore Generale  della Fondazione CON IL SUD, Severino Nappi, Assessore al Lavoro della Regione Campania, Gustavo Sergio, Presidente del Tribunale per i Minorenni di Napoli, Giuseppe Centomani, Dirigente del Centro di Giustizia Minorile di Napoli, e Cesare Romano, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Campania. Modera il giornalista Silvio Luise.

Il progetto, sostenuto dalla Fondazione CON Il SUD e promosso da una partnership di 10 attori pubblici e privati, (associazioni, cooperative ed enti) tra cui il Centro di Giustizia Minorile di Napoli e con capofila l’Associazione Asgam Onlus, nasce per sostenere il reinserimento sociale e lavorativo di 30 ragazzi tra i 14 e 24  anni sottoposti a provvedimento giudiziario penale.

L’iniziativa ha la finalità di coinvolgere i giovani in un percorso di formazione professionale legato al mare della durata di 600 ore e finalizzato all’acquisizione della qualifica professionale di “Operatore di Pescaturismo”, qualifica spendibile sul mercato del lavoro regionale, nazionale e europeo nell’ambito dei servizi turistici.

Motore delle attività sarà il Santa Rita, motopesca confiscato alla criminalità pugliese per traffico di droga ed affidato all’ Associazione Asgam Onlus.

Fine ultimo del progetto è la creazione una cooperativa con cui i giovani potranno offrire un servizio di pescaturismo nel golfo di Napoli. L’intervento si articola nelle seguenti azioni

Costituzione gruppi di lavoro e pianificazione operativa. Comunicazione e sensibilizzazione. L’azione di comunicazione ha la finalità principale di divulgare le informazioni all’esterno al fine di dare pubblicità all’iniziativa per diffondere la cultura di base che sottende alla filosofia degli enti partner e della stazione appaltante . Presa in carico minore e famiglia. Il progetto entra nel vivo con la Presa in carico del minore con definizione del relativo profilo comportamentale e la presa in carico delle famiglie, coinvolte in tutte le attività in cui sono presenti i minori.

LASCIA UN COMMENTO