Musica per lo Spirito: novanta musicisti per sostenere e promuovere i beni artistici ed architettonici della Basilica dello Spirito Santo di Napoli.

0
133

La rassegna concertistica Musica per lo Spirito, presentata dall’Associazione Mysterium Vocis con il patrocinio del Comune di Napoli, avrà luogo all’interno della Basilica dello Spirito Santo (Piazza Sette Settembre con ingresso secondario in Via Toledo 402) con preminente utilizzo della Sagrestia, spazio interessante e da valorizzare sia per gli aspetti architettonici ed artistici, sia per le qualità acustiche.

Si svolgerà da maggio a giugno con un’anteprima il 12 aprile, alle porte della Settimana Santa, per dare il giusto risalto al programma del coro Mysterium Vocis, diretto dal M° Rosario Totaro, incentrato su musiche per la Passione di autori appartenenti alla scuola del ‘700 napoletano, con l’esecuzione in particolare dell’Agonia di Cristo – Le ultime sette parole di Nostro Signore di Niccolò Jommelli, del quale ricorre il terzo centenario della nascita, la cui partitura originale è stata oggetto anni fa di un’opera di trascrizione e revisione da parte della nostra Associazione.

Alla rassegna prenderanno parte il coro Mysterium Vocis, il coro di voci bianche Gli Angiulilli di Napoli, l’ensemble tutto al femminile Musico Spirto con i soprani Roberta Andalò e Sabrina Santoro; parteciperanno inoltre con recital solistici i soprani Maria Ercolano e Valentina Varriale, oltre agli allievi del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli e del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, al pianista Antonio Di Palma e a numerosi altri strumentisti.

La rassegna si concluderà con una composizione appositamente scritta dal M° Giacomo Vitale, su commissione dell’Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli, ispirata al Cantico delle creature.

LASCIA UN COMMENTO