Naples Shipping Week, già toccata quota 1000 presenze, il programma di mercoledì 26 e giovedì 27.

0
310

Oltre 1000 i partecipanti ai primi incontri della Naples Shipping Week e alle visite tecniche al Porto di Napoli e a bordo di Nave Rizzo. Si prosegue domani, MERCOLEDÌ 26 SETTEMBRE, presso la sede CNR-IRISS di Napoli dove dalle 9 si svolgerà la prima sessione della conferenza internazionale coordinata da Massimo Clemente The future of shipping cities. Maritime Perspectives for Urban Challenges in Port Cities organizzata da CNR-IRISS e RETE in collaborazione con numerose realtà del territorio per riflettere sulle sfide urbanistiche che le “Città dello Shipping” dovranno affrontare nei prossimi anni. La seconda sessione, alle 15:00, si svolgerà invece presso la sala convegni ACEN di Napoli.

Dalle 10:00 Villa Doria d’Angri ospiterà la conferenza internazionale Management innovation and regulatory framework for the Environmental Sustainability Seaports. Insights and challenges in the Blue Growth path promossa dall’Università degli Studi di Napoli Parthenope che coinvolgerà accademici di Università italiane e straniere ed esperti del cluster marittimo. Il Polo dello Shipping alle 14 ospiterà l’incontro Il Dragaggio nei Porti. Tecnologie e procedure organizzato da CoNISMa e ATENA che fornirà un quadro sugli aspetti ingegneristici del dragaggio portuale e dei progressi più recenti. Alle 17:00, a bordo del Vespucci, si svolgerà il dibattito Blue Jobs: dall’archeologia subacquea alla tutela ambientale a cura del Comune di Napoli, Marina Militare Italiana, Marevivo e The International Propeller Clubs. Evento su prenotazione.  Tra gli eventi culturali si segnala alle 18:00 presso l’Istituto di Cultura Meridionale la presentazione del libro d’arte Piazza Plebiscito e la città. Due secoli di storia di Aldo Capasso.

 

GIOVEDÌ 27 SETTEMBRE prenderà l’avvio PORT&SHIPPINGTECH, il Forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, Main Conference della NSW, che si svolgerà nel Centro Congressi della Stazione Marittima. In ambito GREEN SHIPPING SUMMIT, alla mattina si parlerà di CO2 ed efficienza energetica ed economica del trasporto marittimo e della catena logistica e, al pomeriggio, di sviluppo dei Green Port e delle esperienze internazionali e nazionali per ridurre le emissioni in porto migliorando la qualità dell’aria nelle città portuali. SMART PORT&LOGISTICS, la sessione incentrata sul potenziamento dei corridoi logistici e digitalizzazione dei nuovi sistemi portuali, si soffermerà sull’evoluzione dello scenario nazionale e sul ruolo delle ZES – Zone Economiche Speciali. Le tecnologie disruptive per lo sviluppo competitivo nel trasporto marittimo saranno invece il tema di SHIPPING TECHNOTREND. Sempre alla mattina, la Stazione Marittima ospiterà Le Aree Marine Protette della Campania: il ruolo delle CP, la sessione a cura del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e alle 14:30 la presentazione  del “Nodo Avanzato”, l’Accordo tra l’AdSP del Mar Tirreno Centrale e “Rete Digital” che pone il sistema campano all’avanguardia sul piano delle analisi e delle proposte nel campo della costruzione di un sistema integrato dei nodi infrastrutturali , nei settori del turismo e della logistica.

 

Tra gli eventi culturali si segnalano: alle 14:30, ospite del Vespucci, il convegno Un donatore moltiplica la vita organizzato da ASL Napoli 1 Centro e Centro Regionale Trapianti. Partecipazione su invito. Alle 17:45 il piazzale antistante la Stazione Marittima accoglierà le musiche del Concerto della Banda della Marina Militare; alle 18:00, al Centro Congressi Terminal Napoli, la presentazione – a ingresso libero – del volume L’approdo mancato di Franco Amatori organizzata dall’ AdsP del Mar Tirreno Centrale; alle 20:00 L’APERITIVO DEI GIOVANI – su invito- al Circolo Rari Nantes organizzato da Gruppo Giovani Confitarma e Gruppo Giovani Federagenti.

 

 

SCARICA IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA

 

La NAPLES SHIPPING WEEK nasce grazie alla partnership instaurata tra il Propeller Club Port of Naples che aggrega tutti i principali rappresentanti del Cluster marittimo e ClickutilityTeam società leader nazionale nell’organizzazione di eventi. La scorsa edizione (giugno 2016) ha visto la presenza di oltre 3.500 ospiti provenienti da 40 nazioni per partecipare ai 40 eventi a calendario. www.nsweek.com

 

VISITE TECNICHE E MOSTRE

 

ALLA SCOPERTA DEL PORTO DI NAPOLILunedì 24 a mercoledì 26 – ore 9.00/13.00 Porto di Napoli. In collaborazione con: Capitaneria di Porto di Napoli, Marina Militare, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, Associazione Spedizionieri Doganali, Agenzia delle Dogane, Guardia di Finanza e Corporazione di Piloti del Golfo di Napoli. Su Prenotazione. VISITE PER LE SCUOLE

 

MOSTRA -Gli arsenali monumentali del Mediterraneo. Recupero e valorizzazione delle aree portuali. Sala Caracciolo, Molo San Vincenzo. Visite da mercoledì 26 a sabato 29. Ore: 09:30 – 13:00. Organizzato dal Museo del Mare di Napoli in collaborazione con il CNR-ISSM. Per l’accesso è richiesta una registrazione obbligatoria via email: mussari@museodelmarenapoli.it

 

VISITE A BORDO DEL VESPUCCI –Stazione Marittima Napoli, venerdì 28 settembre dalle 16:00 alle 19:00; Sabato 29 settembre dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 19:00.

 

MOSTRA LA STORIA NAVALE ITALIANA NEL CONTESTO GEOPOLITICO GLOBALE” a cura dell’Ufficio Storico della Marina Militare Stazione Marittima Napoli. Giovedì 27 e venerdì 28 settembre. Ore: 9:00 – 17:30

 

GENOVA #ourport – Giovedì 27 e venerdì 28 settembre. Centro Congressi Terminal Napoli – Ore: 9:00 – 17:30

Mostra fotografica digitale di Michela Canalis dedicata al Porto di Genova e organizzata da GAM editori srl.

LASCIA UN COMMENTO