Napoli è Donna, la cerimonia del Premio Lydia Cottone a Santa Maria La Nova.

0
185
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Folla delle grandi occasioni per la quarta edizione del Premio Lydia Cottone. La sala consiliare del Complesso di Santa Maria La Nova ha accolto istituzioni, giornalisti e tanto pubblico per la cerimonia di premiazione del riconoscimento dedicato all’artista partenopea scomparsa alla fine degli anni 90’ autrice, tra l’altro, del monumento a Salvo D’Acquisto in Piazza Carità a Napoli.

Un’ edizione dove ha prevalso l’emozione sia nelle parole del presidente dell’associazione Napoli è Donna che organizza il Premio, Arianna Cavallo che ha ricevuto in dono un’opera della Cottone da Marina Romano, sia nei ringraziamenti delle singole premiate. Premio speciale consegnato all’attrice Marina Confalone che ha commentato: “Questo come altri riconoscimenti ti responsabilizza rispetto alla città perché è nostro compito far conoscere a tutti il valore e il prestigio di Napoli”. A ricevere il riconoscimento quest’anno anche: la giornalista del quotidiano Il Mattino Marilicia Salvia, la direttrice del Dipartimento di matematica dell’Ateneo Federico II Cristina Trombetti, la dirigente scolastica di Caivano Eugenia Carfora, le manager dello sport Rosanna e Valentina Vigorito, la chef stellata Rosanna Marziale, l’artista Carla Viparelli (accompagnata dall’artista e mecenate di fama internazionale Homeira Goldestein), all’imprenditrice Rossella Paliotto, alla giovanissima alfiere della Repubblica Anna Balbi, al Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea Beatrice Covassi, alla Nonna social di Casa Surace Rosetta Rinaldi, alla preside Silvana Dovere e all’associazione Onlus “Tutti i colori”.

Come in un ideale passaggio di testimone, a consegnare il premio le donne che lo hanno ricevuto nelle edizioni precedenti. Tra queste: Annamaria Colao, Monica Sarnelli, Rosalia Porcaro, Enrica Ammaturo,  Ornella Falco, Donatella Chiodo e tante altre. Tra gli ospiti anche l’artista e mecenate di fama internazionale, Homeira Goldstein e la direttrice d’orchestra americana Erica Muhl, rettore dell’Accademia Iovine &Young della University South California.

Tra le istituzioni presenti: il vice sindaco del Comune di Napoli, Enrico Panini, la delegata del sindaco di Napoli per le Pari Opportunità Simona Marino, il vice sindaco della Città Metropolitana Francesco Iovino, il vicepresidente Camera di Commercio di Napoli Fabrizio Luongo, la consigliera della Regione Campania Flora Beneduce, il presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Napoli Vicenzo Moretta, il professore dell’Ateneo Federico II Giuseppe Longo.

L’evento gode del patrocinio morale del Consiglio della Regione Campania, Comune di Napoli Assessorato alla cultura e al turismo, Città Metropolitana di Napoli, Università degli Studi di Napoli Federico II, Ordine dei Commercialisti di Napoli, Camera di commercio di Napoli. Sponsor della manifestazione: Gallucci Cisterna dell’Olio, Cuori di Sfogliatella, Sebastiano Di Paolo Fioristi, Macos Pubblicità, Sirens Cosmetics Sorrento, Antica Distilleria Petrone, Mario Occhiobuono Fotografo, Mani e Vulcani Magazine.

LASCIA UN COMMENTO