Napoli Film Academy, nasce una factory cinematografica a via Toledo.

0
152

Napoli torna a giocare un ruolo di primissimo piano nel campo del cinema a livello internazionale. Tutto il comparto dell’industria cinematografica partenopea è in forte crescita e diventa sempre più necessario formare bravi professionisti in grado di rispondere alle richieste del mercato.

In linea con tale visione l’Associazione di Promozione Sociale “Open Mind” istituisce nel cuore di Napoli, a via Toledo, un polo multifunzionale dedicato alla formazione, sperimentazione, promozione e produzione nel settore cinematografico e audiovisivo in generale.

Il progetto, senza scopo di lucro e completamente autofinanziato, nasce dall’esperienza nella formazione della Scuola di Cinema Méliès di Castellammare di Stabia (ente fondatore), dal partenariato con alcune tra le principali case di produzione cinematografiche campane, Figli del BRONX è Main Partner del progetto, e da un ampio network di professionisti esperti che partecipano in qualità di docenti e consulenti alla produzione.

Un’iniziativa che si inserisce in pieno quindi nel processo di crescita del settore cinematografico destinato ad incrementarsi nei prossimi anni per due fattori: il successo internazionale di alcuni prodotti e la nuova Legge Regionale sul Cinema appena entrata in vigore. Napoli diventerà un importante punto di riferimento per il cinema sul panorama internazionale, ed in questo scenario la “Napoli Film Academy Méliès” si propone di giocare il suo ruolo in qualità di centro polifunzionale dedicato alla settima arte aperto alla città e con le carte in regola per diventare il principale punto di riferimento sul territorio per i tanti giovani e giovanissimi che aspirano a diventare professionisti nel settore o produrre la propria prima opera audiovisiva o semplicemente coltivare la propria passione verso la settima arte. Organizzatori del progetto sono il regista Sergio Panariello ed il project manager in ambito culturale Luca Zingone.

“Aderiamo con grande piacere a questo progetto in qualità di Partner”, dichiara il produttore cinematografico Gaetano di Vaio, “perché la formazione è un aspetto fondamentale e strategico per lo sviluppo di tutto il settore cinematografico qui a Napoli. In particolare la Napoli Film Academy ha un parco docenti formato da professionisti esperti ed una valida organizzazione alle spalle, elementi fondamentali per garantire una formazione di qualità ai tanti ragazzi che vogliono intraprendere questo tipo di carriera professionale” conclude il fondatore della casa di produzione “Figli del Bronx”.

“Napoli Film Academy Méliès” sarà un centro di cultura cinematografica a 360° con tre principali attività: Formazione, Promozione e Produzione sociale. I corsi professionali in tutte le discipline tecniche legate all’arte cinematografica sono le uniche attività a pagamento previste. In linea con lo sviluppo del mercato, grande attenzione sarà data all’Animazione3D ed ai VFX. Inoltre, il progetto si propone di creare anche un dipartimento dedicato al documentario ed uno dedicato alla televisione. Al momento, l’offerta formativa completa prevede i seguenti corsi: regia, recitazione, recitazione per bambini, sceneggiatura, montaggio, ripresa e direzione della fotografia, make-up ed effetti speciali, VFX, Animazione3D, documentario, autore TV, fotografia. Nella maggior parte dei casi, i corsi prevedono un percorso formativo della durata di due anni. Il montatore Giogiò Franchini, lo sceneggiatore e organizzatore Maurizio Fiume, l’attore Mimmo Esposito, sono solo alcuni degli autorevoli professionisti che hanno sposato il progetto accettando l’incarico di dirigere i corsi.

La sede della Napoli Film Academy Mèliès, situata in una posizione strategica al centro di Via Toledo di fronte la metro, intende essere anche un luogo aperto alla città con l’obiettivo di facilitare la condivisione e la promozione della cultura cinematografica attraverso eventi e cineforum. “Ma la nostra ambizione più grande”, dichiarano i due responsabili del progetto Panariello e Zingone, “è quella di aprire le porte della Napoli Film Academy Méliès ai tanti giovani autori napoletani, sostenendo la produzione delle proprie opere prime attraverso la concessione gratuita di attrezzature, spazi, postazioni informatiche e supervisione generale. L’obiettivo è quello di abbattere, almeno in parte, il principale problema che si trovano ad affrontare e che nella maggior parte dei casi diventa la causa per cui le buone idee restano chiuse nei cassetti: i costi.”

Per info e contatti con Napoli Film Academy Mèliés, scrivere alla mail info@napolifilmacademy.it oppure visitare il sito www.napolifilmacademy.it.

LASCIA UN COMMENTO