NeapolisRestArt: il MANN partecipa al progetto di valorizzazione.

0
113
“NeapolisRestArt”, il MANN partecipa ad un particolare progetto di valorizzazione del territorio partenopeo: se n’è parlato questa mattina, nella Sala Giunta del Comune di Napoli, in occasione della conferenza stampa per presentare un nuovo percorso artistico che permetterà di costruire un viaggio di scoperta nel cuore antico della città.
L’Associazione Culturale “Agorà”, di cui è presidente l’archeologa Paola Filardi, con “NeapolisRestArt” proporrà una felice osmosi tra la comunità di abitanti di Forcella ed il patrimonio culturale partenopeo: se, in una prima fase del progetto, sono stati i cittadini, in particolare i più giovani, ad avvicinarsi ai tesori del MANN con laboratori didattici mirati, saranno adesso le opere d’arte ad uscire metaforicamente dall’edificio del Museo, per diventare oggetto di alcuni murales realizzati da artisti internazionali e writers napoletani.
“Art dint’ ‘o street”, vera e propria fase creativa di “NeapolisRestArt”, traccerà, dunque, un iter suggestivo per riconoscere la vera identità metropolitana: quindici murales, nella ragnatela di vie  tra piazza Calenda ed il MANN, non soltanto racconteranno le radici storico-artistiche nostrane, ma indicheranno, in un gioco di simmetrie, quei luoghi che meritano di essere promossi nel quartiere di Forcella.
Tra i primi interventi di street art proposti dal progetto, prevista la realizzazione, sula facciata di un edificio in via Pietro Colletta, di un murales ispirato all’ “Ercole Farnese”, cui seguirà la riproposizione di Medusa in vico Zuroli.
Il MANN, da tempo, adotta una linea culturale di estroversione del Museo verso il territorio, con uno sguardo attento a quelle aree in cui il tema dell’integrazione è la chiave di volta per promuovere l’identità partenopea. NeapolisRestArt rappresenta un esperimento artistico originale, che spero possa avere la giusta risonanza in Italia ed all’estero”, ha commentato il Direttore dell’Archeologico, Paolo Giulierini.
Accanto a Giulerini, in conferenza stampa, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’Assessore al Diritto alla Città, ai beni comuni e all’urbanistica, Carmine Piscopo, il Presidente dell’Associazione “Agorà”, Paola Filardi.
E’ stato proprio il sindaco a sottolineare, in chiusura della presentazione, che “il degrado si combatte non soltanto veicolando innovative forme di integrazione culturale, ma, soprattutto, facendo rete, a diversi livelli, con le istituzioni operanti sul territorio. In tal senso, la collaborazione con il MANN rappresenta un esempio concreto di condivisione di valori e proposte per la città”.

 

LASCIA UN COMMENTO