Neve e gelo su Napoli e zone Vesuviane, Vomero imbiancato nella notte. Condotte idriche gelate, cittadini delle zone collinari senz'acqua.

0
115

Maltempo: temperature più basse, Vesuvio imbiancatoNeve a Terzigno, Torre del Greco, Ercolano ed altri Comuni vesuviani. Automobilisti bloccati dal ghiaccio a Visciano, “Burian” gelido a Napoli.

Temperature sotto lo zero anche a livello del mare.

La Protezione civile della Regione Campania prevede da questa notte temperature sotto lo zero ed invita gli automobilisti a mettersi in marcia solo se dotati di pneumatici antineve o di catene.

I Vigili del Fuoco hanno compiuto un’ ottantina di interventi di soccorso per caduta di cornicioni e cartelloni pubblicitari.

Nella notte nevicata anche sulla città di Napoli con fiocchi consistenti che hanno retto per qualche ora anche a livello del mare come a Mergellina.

Nelle zone collinari come al Vomero gli abitanti hanno trovato al loro risveglio una città completamente inbiancata.

Condotte idriche gelate e cittadini di alcuni quartieri di Napoli (Vomero, Posillipo, la parte alta di Fuorigrotta e Pianura) senz’acqua, oggi, a causa delle basse temperature notturne che si sono registrate in città.

Al momento, sul livello del mare ci sono tre gradi. Nella notte, invece, si è scesi sotto lo zero in molte zone del capoluogo. Sono numerosi gli utenti che hanno chiesto inutilmente aiuto al numero d’ emergenza della società che gestisce il servizio idrico in città.

Fermi, è il caso di dire “congelati”, i collegamenti da e per le isole in aliscafo, disagi anche per i viaggiatori della Circumvesuviana, per la necessità di effettuare interventi di manutenzione straordinaria agli impianti frenanti dei treni, risultati in alcuni casi ghiacciati.

Problemi anche alla Linea1 della Metropolitana di Napoli, dove la tratta Piscinola-Piazza Dante è rimasta ferma per problemi tecnici ed è stato istituito un servizio sostitutivo su autobus.

A causa della neve, che ha imbiancato le piste, niente partenze e arrivi da e per l’aeroporto Capodichino di Napoli per quasi un’ora. Lo stop è iniziato alle 7,50 e si è concluso alle 9. Fino alle ore 8 solo 2 voli su 8 sono riusciti a lasciare Napoli, entrambi per Linate.

Il primo volo è atterrato alle 9,08. Il volo da Cagliari è stato dirottato su Fiumicino da cui è ripartito per Napoli dopo nullaosta di agibilità di Capodichino. Si sono accumulati ritardi di circa un’ora e mezza.

Disagi anche per Gigi D’Alessio, che ha effettuato le prove dello spettacolo che terrà stasera a Piazza Plebiscito sotto i fiocchi di neve, “non ci facciamo mancare niente”, è stato il commento del cantautore.

 

LASCIA UN COMMENTO