Non Luoghi Musicali, ultimo appuntamento al Centro Commerciale Campania venerdì 21 con Gianni Maroccolo.

0
85

MAROCCOLOCENTRO COMMERCIALE CAMPANIA

Presenta

“Non luoghi musicali 2014”

Cinque produzioni originali con grandi artisti

Venerdì 21 novembre 2014

Ore 22.30

Ultimo apputamento con Gianni Maroccolo, Alessandra Celletti, Beppe Brotto e MASBEDO.

“Nulla è andato perso” è l’ultimo dei cinque concerti commissionati espressamente per il festival NON LUOGHI MUSICALI. Per la serata conclusiva è in preparazione un concerto musicalmente intenso e dal forte impatto visivo firmato da uno dei protagonisti della musica Italiana: Gianni Maroccolo.

In questi mesi la rassegna ha visto la partecipazione di artisti, gruppi ed ensemble italiani e internazionali quali Blixa Bargeld, Raiz, Theodosii Spassov, Plaid, Daniele Del Monaco, Jennifer Gentle, Luca Congedo, Fausto Mesolella, Petra Magoni, tutti coinvolti in produzioni originali e in incontri artistici inediti.

Venerdì 21 novembre (ore 22.30)

NULLA È ANDATO PERSO con Gianni Maroccolo, Alessandra Celletti, Beppe Brotto, MASBEDO.

Per la prima volta insieme Gianni Maroccolo, Alessandra Celletti, Beppe Brotto con l’apporto della video arte dei MASBEDO, tracceranno una linea immaginaria partendo dalla musica degli ottanta fino a giorni nostri toccando l’ultimo disco autoprodotto di Maroccolo Vdb23, scritto insieme a Claudio Rocchi nel 2013. “Non suoneremo integralmente Vdb23 – spiega Maroccolo – ma spazieremo tra le musiche di Alessandra [Celletti] a, Litfiba, Philph Glass, Brian Eno, Battiato, Tuxedomoon, Residents, CCCP/CSI, artisti che ci uniscono, che fanno parte del nostro percorso umano e musicale. Ringrazio di cuore Non luoghi musicali 2014 per avere voluto che ciò accadesse”.

GIANNI MAROCCOLO ha attraversato gli ultimi 30 anni di musica italiana. Fondatore dei Litfiba, e dei CSI, come produttore artistico collabora con i CCCP, Timoria, Marlene kuntz, Diaframma, dagli anni 80 è attivo nelle produzioni musicali dedicate al teatro e a progetti con la formazione Beau Geste. Nel 2012 con Max Casacci e Riccardo Sinigallia inizia l’avventura dei Deproducers. Nel 2013 pubblica Vdb23 insieme a Claudio Rocchi. Parallelamente, riporta in scena dopo 30 anni Eneide, opera musicale dell’83 composta con i Litfiba. ALESSANDRA CELLETTI, pianista di formazione classica e compositrice, negli anni si è confrontata con autori ed epoche distanti nel tempo e nei linguaggi, incrociando anche le musiche di Baldassarre Galuppi, Erik Satie, Philip Glass, Hans Joachim Roedelius. BEPPE BROTTO artista votato ai suoni e agli strumenti della musica nepalese, con l’esraj  e il sitar il musicista elbano apre gli orizzonti al rock e alle contaminazioni con innumerevoli generi musicali. MASBEDO sono Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni, videoartisti all’opera tra Milano e Berlino attivi dal 1999. Ospiti di film festival quali Venezia, Roma, Locarno, Istanbul, Lisbona, Miami, le loro opere sono esposte nei principali musei d’arte del mondo.

La seconda edizione di NON LUOGHI MUSICALI, come la prima, è il frutto di un processo condiviso di un gruppo di giovani appassionati di musica, una direzione artistica “esplosa”, in cui ciascun membro ha messo in campo le sue competenze in generi musicali differenti. Da questo stimolante confronto sono nati gli abbinamenti tra gli artisti che realizzaranno gli spettacoli espressamente per il festival.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito

LASCIA UN COMMENTO