Non Luoghi Musicali, giovedì 6 al Centro Commerciale Campania con Raiz, Yotam Haber ed Edsemble LCP

0
94

“Non Luoghi Musicali 2014.

Cosa chiedi alla musica?”

Cinque produzioni originali con grandi artisti

Giovedì 6 novembre ore 22.30 Centro Commerciale Campania Marcianise

raizCinque concerti inediti per cinque produzioni originali, commissionate espressamente per il festival NON LUOGHI MUSICALI con la partecipazione di singoli artisti, gruppi ed ensemble italiani e internazionali: dal rock psichedelico all’elettronica, dall’improvvisazione alle canzoni d’amore. Una riflessione sulla produzione musicale, i luoghi dell’arte e dell’intrattenimento. Un tentativo d’analisi del rapporto tra generi che interseca i gusti degli ascoltatori e le dinamiche del mercato. Il tutto sintetizzato in una domanda rivolta al fruitore del mondo dei suoni: “Cosa chiedi alla musica?”

Il programma

Giovedì 6 novembre (ore 22.30)

NEW GHETTO SONGS di e con Raiz, Yotam Haber, Ensemble LCP.

Le musiche tradizionali della comunità ebraica romana elaborate per ensemble dal compositore americano Yotam Haber. Alla voce, Raiz che per l’occasione ha rivisitato e riscritto i testi delle antiche melodie. Il suono atavico e moderno di queste note è affidato all’Ensemble LCP

Raiz è fondatore insieme a Paolo Polcari degli Almamegretta. Da solista pubblica gli album “Wop”, “Uno”, “YA!”. Nel 2013 torna con gli Almamegretta, coi quali partecipa al Festival di Sanremo, a fine Maggio esce “Controra”, primo album di nuovo insieme dopo 12 anni. YOTAM HABER nato in Olanda e cresciuto tra Israele, Nigeria, e Milwaukee, ha studiato composizione musicale all’Indiana University e conseguito il dottorato alla Cornell. Ha composto musica per gruppi e artisti emergenti come Alarm Will Sound, Gabriel Kahane, Flux Quartet, The Knights. Dal 2010 al 2014, è stato Direttore Artistico del MATA Festival e in questa veste ha ottenuto ottime critiche sul New York Times.

ENSEMBLE LCP:

Tastiere Daniele Del Monaco,

Chitarra Marco Cappelli,

Clarinetto Gabriele Coen,

Tromba Tom Arthurs,

Violoncello Mark Malkovitch,

Batteria Zeno De Rossi.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito

LASCIA UN COMMENTO