Notte dei Musei e Festa dei Musei, weekend riccchissimo a Capodimonte.

0
148

Sabato 20 maggio e domenica 21 maggio 2017 – “Festa dei Musei” con musica e visite didattiche nel museo e nel bosco

Sabato 20 maggio, dalla ore 19:30 alle 22:30 – Notte europea dei Musei” con ingresso a 1 euro e Picasso a 5 euro

Museo di Capodimonte

via Miano 2, Napoli

Per la Festa dei Musei, sabato 20 e domenica 21 maggio 2017, il Museo e Real Bosco di Capodimonte presenta un ricco programma di appuntamenti che declina i temi indicati (Il racconto del patrimonio, Lo spettacolo della cultura, Il patrimonio per/di tutti): visite didattiche, musica popolare nei cortili e per l’apertura straordinaria della Notte dei Musei sabato 20 maggio (dalle ore 19:30 alle ore 22:30) la mostra Picasso e Napoli: Parade sarà visitabile eccezionalmente al prezzo ridotto di 5,00 euro e l’ingresso al museo e alle mostre Incontri sensibili e L’Opera si racconta costerà 1,00 euro.

Calendario degli appuntamenti:

Il patrimonio per i bambini – Scopri il tuo museo

Sabato 20 maggio alle ore 10:30

Sabato 20 maggio alle ore 10:30 i bambini e le loro famiglie potranno divertirsi imparando con Scopri il tuo museo e avvicinarsi ai capolavori della collezione permanente e della mostra di Picasso. La visita guidata, a cura di Paola Aveta e Vincenzo Mirabito dei Servizi educativi del museo, è inclusa nel biglietto del Museo.

Per gli adulti accompagnatori biglietto integrato mostra + museo 12 euro, mostra di Picasso 10 euro. I bambini prenotati al percorso potranno accedere gratuitamente alla mostra di Picasso.

Età compresa tra i 7 e gli 11 anni

Prenotazione obbligatoria alla mail mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

Il racconto del patrimonio. Notte dei Musei

Sabato 20 maggio, dalle ore 19:30 alle ore 22:30

Sabato 20 maggio apertura straordinaria fino alle 22:30, con ingresso dalle ore 19:30 al museo e alle mostre Incontri sensibili e L’Opera si racconta a 1 euro, e alla mostra di Picasso e Napoli: Parade (fino al 10 luglio) a 5 euro. L’International museum day, evento promosso dall’ICOM (International Council of Museum), invita i musei a raccontare storie controverse, saying the unspeakable in museums.

La mostra Incontri sensibili (fino al 17 giugno) affronta senza censure il tema della violenza sulle donne attraverso il confronto tra le opere di Bourgeois e Guarino e l’universalità del linguaggio dell’arte. Il Cristo in Croce (fino al 2 luglio) del pittore fiammingo Van Dyck è protagonista de L’Opera si racconta: un ciclo di esposizioni di capolavori conosciuti ma anche poco noti o in deposito che servirà a mettere in risalto dipinti, sculture e oggetti d’arte della straordinaria collezione del museo e di scoprire le migliaia di storie custodite nel Museo di Capodimonte, storie di uomini e donne, luoghi e aneddoti, segreti del mestiere che attendono soltanto di essere svelate.

Le due esposizioni Incontri sensibili e L’Opera si racconta saranno visibili con ingresso a 1 euro dalle 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30). La mostra Picasso e Napoli: Parade sarà visitabile eccezionalmente al prezzo ridotto di 5,00 euro.

Lo spettacolo della cultura. Sua Eccellenza Capodimonte

Sabato 20 maggio ore 19.30 nei cortili del museo

Con l’idea di coinvolgere più pubblici lo spettacolo di canzoni napoletane, condotto da Peppe Giorgio con Aurora Giglio, e organizzato dalle associazioni Maggio Napoletano e Musi Capodimonte, richiama l’attenzione sul patrimonio culturale della città di Napoli e su alcune realtà che sono impegnate nel rilancio turistico-culturale dei borghi del quartiere di Capodimonte.

Ingresso libero

Il patrimonio per/di tutti. Apertura straordinaria della Chiesa di San Gennaro

Domenica 21 maggio ore 9:30-13:00

Apertura straordinaria della Chiesa di San Gennaro e visite guidate a cura dell’Associazione culturale Tiziana Amato Insieme per i Ponti Rossi tradizionalmente coinvolta nell’attività di promozione del bosco di Capodimonte, parco protetto dall’Unesco e scelto da Carlo di Borbone per la sua amenità e bellezza. Un’occasione unica per scoprire i luoghi legati alla vita di corte come la chiesa di San Gennaro, fondata nel 1745 da Carlo di Borbone per la numerosa popolazione che abitava il parco, con la partecipazione del duo “La Posteggia” con Aldo Cozzolino e Angelo Coraggio dell’associazione MusiCapodimonte.

Ingresso libero, prenotazione obbligatoria al numero 334 8860275

Appuntamento alla Chiesa di San Gennaro nel bosco di fronte all’Istituto Caselli.

Il Patrimonio di/per tutti per la Festa dei Musei: Mele Progetto2. Napoli e i Manifesti Mele

Laboratorio per bambini

domenica 21 maggio ore 11:00

Domenica 21 maggio alle ore 11.00 il laboratorio di MeLe Progetto, Napoli e i Manifesti Mele, a cura di Archipicchia! Architettura per Bambini, nello spazio di esposizione permanente del Museo di Capodimonte dedicato alla collezione dei Manifesti Mele.

L’iniziativa, promossa dal Museo di Capodimonte e dall’Associazione Amici di Capodimonte onlus, è realizzata grazie al contributo della Fondazione Emiddio Mele, che ne sostiene interamente i costi, per assicurare la partecipazione gratuita a tutti i bambini.

I bambini saranno chiamati a reinterpretare i manifesti storici e usarli come nuovi elementi di arredo urbano (segnaletica e pubblicità) e/o per costruire opere d’arte per luoghi pubblici cittadini (ripercorrendo l’esperienza delle piazze dell’arte), realizzeranno così dei totem, veri e propri progetti compositivi. Un gioco che però potrebbe risultare molto istruttivo anche per gli adulti.

Età consigliata 8-10 anni

ingresso libero con prenotazione obbligatoria:

prenotazioni@amicidicapodimonte.org

Gli hashtag ufficiali per seguire e raccontare la Festa dei musei sui social sono: #FestadeiMusei2017 | #FDM2017 | #FestadeiMusei | #museincontesXt | #Culturaèpartecipazione

Per maggiori informazioni:

www.museocapodimonte.beniculturali.it

Per info:

Ufficio Accoglienza e valorizzazione

tel. 081 7499130 (10.00-13.00 | 15.00-17.00) tranne il mercoledì.

email: mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

Per raggiungere il Museo di Capodimonte:

Navetta Shuttle da Piazza Trieste e Trento (Teatro San Carlo)

Fermate a richiesta lungo il percorso

Tariffe da 2 euro per singola tratta per i napoletani e da 5 euro per i turisti

 

LASCIA UN COMMENTO